ManfredoniaStato news
"In 10 anni abbiamo cambiato la Puglia"

Europee, E.Gentile: fuga da Regione? No, sviluppo esperienza


Di:

Foggia – “LA mia candidatura al Parlamento Europeo non è una via di fuga dalle responsabilità di governo della nostra Regione ma, al contrario, una straordinaria opportunità per mettere a valore, in un contesto più ampio, l’esperienza politica e istituzionale maturata in questi anni. Molti dei progetti che il Governo Regionale è riuscito a realizzare (la Puglia è regione leader nel Mezzogiorno anche per l’ottimale utilizzo delle risorse comunitarie) hanno trovato un supporto importante nel Fondo Sociale Europeo”.

Lo dice in una nota Elena Gentile, che il prossimo sabato 10 maggio, alle ore 19, presso la Fiera di Foggia, presenterà la propria candidatura al Parlamento Europeo.

“E’ mancata, è vero, una visione strategica dello sviluppo del Mezzogiorno e, in più, una presenza forte ed autorevole dei nostri governi nazionali nell’Europa che conta, ma con il nuovo corso dei Governi Letta e Renzi stiamo già recuperando credibilità e prestigio. Molto sarà legato anche alla qualità, l’impegno, la determinazione, l’esperienza politica e la passione dei nostri parlamentari europei, ma sono certa che tutti gli eletti del PD sapranno cogliere al meglio le opportunità che la nuova Europa a guida centrosinistra potrà offrire”.

“Dieci anni fa sembrava impossibile ma siamo riusciti a cambiare la Puglia, anche se la crisi economica generale ne ha attutito e mortificato gli effetti, perché non dovremmo poter fare altrettanto con l’Europa, adesso che da quella crisi stiamo faticosamente per uscire?”.

“In pochi anni dalla riunificazione i tedeschi sono riusciti – con l’aiuto determinante dell’Europa – a risollevare le sorti della Germania dell’Est, perché non dovremmo farlo anche noi con il
nostro Sud? Sulla realizzazione, anche parziale, di questo grande sogno – se eletta – investirò ogni mia azione coinvolgendo tutti, a partire dalle nostre migliori energie. Non sarà facile ma nemmeno impossibile se l’intero Paese lo vorrà per davvero. Io ci credo, spero anche voi”.

Redazione Stato

Europee, E.Gentile: fuga da Regione? No, sviluppo esperienza ultima modifica: 2014-05-08T19:08:11+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
9

Commenti


  • Anonimo

    Bla bla bla!!! Il salto di qualità,candidandosi alle europee,piace a tt.SPECIALMENTE AL PORTAFOGLIO!!!


  • michaelantonio

    Ma scusa, quali sono stati i cambiamenti negli ultimi dieci anni della Puglia con i due personaggi politici da te menzionati? L’ unica cosa che hai fatto sono i tagli e chiusura di reparti ospedalieri, creando solo disagi e disservizi ai Comuni fuori dalla Provincia di Bari. Basta con le cazza.., vai a vendere frottole in Senegal, forse li ti crederanno.


  • Ciccill'Ungles

    Una piu bella, giovane ma sopratutto intelligente per rappresentare l’Italia nn ce n’e’?


  • IL GIULLARE SIPONTINO

    QUASTA MATTINA SUL LUNGOMARE UNA SIGNORA ANZIANA OSSERVANDO IL FACCIONE DI QUESTA SIGNORA HA DETTO AL MARITO ” QUED I GENDILE CA NN VE NASCJE CHIO’ I VUAGNUN A MANBRODONJE
    MADONNA MEJE ..


  • IL GIULLARE SIPONTINO

    MOLTE DONNE IN ITALIA SPECIALMENTE IN CARRIERA POLITICA PENSINO ALL’IMMAGINE


  • Il merlo maschio

    Certo che avete cambiato la puglia in particolar modo la terra di Re Manfredi i cui figli nascono a Foggia/San Giovanni Rotondo o Cerignola!! Piuttosto mi metto il preservativo a vita piuttosto che far nascere un futuro figlio lontano da Manfredonia!


  • manfredoniano

    solo a pensare che questa prende voti ancora a Manfredonia mi vengono i brividi…..vergogna dei miei paesani.


  • asso

    Finche c’e’ dambrosio e zingariello purtroppo questa prendera’ voti ….


  • Cozzoliniana

    Manfredonia in mano a persone che non la amano MAI abbiate paura voi che l’appoggiate noi cittadini non siamo scemi .amiamo la nostra città a differenza vostra

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This