Manfredonia

Esposizione amianto, redatto documento Medici Spesal


Di:

Associazione esposti all'amianto (archivio, fonte image: ambienteambienti.com)

Manfredonia – REDATTO il documento “Decreto legislativo 9 aprile 2008 n.81 e s.m.i. – Titolo IX Sostanze Pericolose – Capo III Protezione dai rischi connessi all’esposizione all’Amianto: Linee di Indirizzo”, acclarato al protocollo del competente Ufficio in data 19 aprile 2011 prot.n. 5716. Come risulta da deliberazione G.R. 16 maggio 2011, n. 1070, lo stesso documento è stato inviato all’attenzione della Giunta Regionale per la conseguente presa d’atto.

A partire dal 1986 il legislatore ha emanato direttive in materia di amianto con l’adozione di un piano di interventi e misure tecniche per la individuazione e la eliminazione del rischio connesso all’impiego di tale materiale, come relazionato dall’assessore Fiore. L’Assessorato alla Sanità della Regione Puglia, con un documento del 26 giugno 2002, ha elaborato le prime Linee Guida per la gestione dei piani di lavoro per la bonifica di materiali contenenti amianto in matrice compatta (art. 34 D.L.vo n.277/91). Con Determinazione Dirigenziale n.692 del 23 dicembre 2004, il Settore Sanità ha costituito il Gruppo di lavoro per la emanazione delle linee guida per la predisposizione dei piani di lavoro per la bonifica di materiali contenenti amianto.

Con successivo provvedimento n.1904 del 14 ottobre 2008, la Giunta Regionale ha adottato gli “Indirizzi Operativi” di cui al Decreto 12 marzo 2008 “Modalità attuative dei commi 20) e 21) dell’art.1 della Legge 24 dicembre 2007 n.247 concernente la certificazione di esposizione all’amianto di lavoratori occupati in Aziende interessate agli atti di indirizzo ministeriale”. Le recenti evoluzioni normative introdotte dal T.U. 81/08 e dal Testo correttivo L. n. 106 del 3/08/09 hanno determinato la necessità di una rivisitazione delle citate Linee Guida.

Con Atto Dirigenziale n. 56 dell’11/03/09, dunque, è stato costituito un nuovo Gruppo di Lavoro “Amianto” per la definizione di “Linee Guida per la gestione dei piani di lavoro per la bonifica di amianto” anche alla luce della nuova organizzazione delle AA.SS.LL. su base provinciale e ritenendo, peraltro, opportuno porre in essere iniziative di “Informazione e Comunicazione” in merito alle problematiche associate all’esposizione ad amianto ed alle attività di monitoraggio. Il Gruppo di Lavoro citato, costituito da Medici del Lavoro e Tecnici della Prevenzione degli Spesal sulla base delle segnalazioni di ciascuna Asl, partendo dalla esperienza maturata dai singoli SPESAL e dalle criticità esistenti, hanno individuato come prioritario l’obiettivo di semplificare e dare uniformità di applicazione delle procedure su tutto il territorio regionale. Dopo varie riunioni nel corso dell’anno 2010, durante le quali sono state ampiamente discusse ed approfondite tutte le problematiche connesse all’ “Amianto”, hanno redatto il documento “Decreto legislativo 9 aprile 2008 n.81 e s.m.i. – Titolo IX Sostanze Pericolose – Capo III Protezione dai rischi connessi all’esposizione all’Amianto: Linee di Indirizzo”, acclarato al protocollo del competente Ufficio in data 19 aprile 2011 prot.n. 5716.

Per quanto sopra, il documento è stato inviato all’attenzione della Giunta Regionale per la conseguente presa d’atto.

FOCUS, ESPOSIZIONE AMIANTO, IL CASO DEI LAVORATORI DELL’ENICHEM DI MANFREDONIA Esposizione amianto, intervista con l’avvocato Matteo Notarangelo


Redazione Stato

Esposizione amianto, redatto documento Medici Spesal ultima modifica: 2011-06-08T12:00:45+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This