Manfredonia

Bonifica ex Enichem, Di Iasio a Riccardi: serve unità d’intenti


Di:

Sindaco Di Iasio (statoquotidiano)

Monte Sant’Angelo – “AVREMMO voluto incontrare il Ministro dell’Ambiente Orlando in occasione della prevista visita di qualche settimana fa in seguito annullata per improrogabili impegni del Ministro, per rappresentargli i problemi relativi alla bonifica dell’ex sito Enichem di Macchia, territorio di Monte Sant’Angelo, che ancora si presentano e che stiamo seguendo con grande attenzione” – si legge nella nota diramata del primo cittadino di Monte Sant’Angelo, Antonio di Iasio, che prosegue – “Bene ha fatto il collega Riccardi nel rimarcare la comune posizione e le preoccupazioni sullo stato di salute dell’intero territorio. Vista la presenza ancora di materiali inquinanti, chiediamo con forza, al ministero e alla Syndial: di accertare le responsabilità, al fine di porre presto rimedio ad una situazione che grava pesantemente sul territorio e sui suoi abitanti; di convocare al più presto una conferenza di servizi per affrontare i problemi esistenti”.

“In futuro però, auspico una maggiore unità di intenti. La battaglia è comune. Le scelte devono necessariamente essere condivise, soprattutto da enti che hanno lo stesso fine ed obiettivo, poiché numerose le problematiche ancora da affrontare e approfondire” – conclude di Iasio.

Redazione Stato

Bonifica ex Enichem, Di Iasio a Riccardi: serve unità d’intenti ultima modifica: 2013-08-08T13:24:02+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This