ManfredoniaStato prima
Vittima di un agguato ad Amsterdam il 10.10.2017

Morte di Tucci e coca dall’Olanda: 7 arresti tra Barletta e Manfredonia

Indagine collegata anche con il quadruplice omicidio di Apricena-San Marco in Lamis del 9 agosto 2017, che provocò la tragica morte anche dei fratelli Luciani


Di:

Bari, 08 agosto 2019. I Carabinieri del Comando Provinciale di Bari, supportati dai reparti speciali  del  Nucleo Cinofili e del 6° Elinucleo CC di Bari, stanno eseguendo diverse ordinanze di custodia cautelare e perquisizioni nei confronti di pregiudicati di Barletta e Manfredonia, ritenuti responsabili di  Associazione finalizzata al traffico internazionale di sostanze stupefacenti, misure disposte dal G.I.P. del Tribunale di Bari su richiesta della locale Direzione Distrettuale Antimafia, a seguito di indagini svolte dalla Compagnia Carabinieri di Barletta.

L’indagine odierna collegata con morte Tucci e “strage di San Marco”

L’indagine riguarda l’importazione di ingenti quantitativi di cocaina proveniente dall’Olanda ed è strettamente collegata con l’omicidio del manfredoniano Saverio Tucci, ucciso ad Amsterdam il 10.10.2017 (per i fatti è stato arrestato il manfredoniano Carlo Magno, classe 1957) e col quadruplice omicidio di Apricena-San Marco in Lamis del 9 agosto 2017.

Come risaputo, nell’agguato dell’estate 2017 – nelle campagne di San Marco in Lamis – persero la vita i fratelli Luigi e Aurelio Luciani, di 47 e di 43 anni, colpiti probabilmente per aver assistito involontariamente all’uccisione di Mario Luciano Romito e di suo cognato, Matteo De Palma; (Per i fatti di San Marco, ci sono due procedimenti penali in corso).

PH ENZO MAIZZI - SAN MARCO IN LAMIS, 09.08.2017

PH ENZO MAIZZI – SAN MARCO IN LAMIS, 09.08.2017

Il profilo di Tucci, il viaggio in Olanda, il passato agguato

Profilo Saverio Tucci. Come riportato nei giorni dei fatti, sarebbe stato ucciso con colpi d’arma da fuoco il 44enne di Manfredonia Saverio Tucci, il cui corpo esanime è stato ritrovato giovedì 12 ottobre (ma il dato non è ufficiale, poichè è stato indicato anche sabato 14 come giorno del ritrovamento), all’interno di un’auto in una zona ad ovest di Amsterdam. E’ quanto riportato dal giornale olandese Ad, in seguito ad una conferma ricevuta dall’ufficio del Procuratore generale.

TESTO www.parool.nl - Door: ANP 16 oktober 2017, 17:56

TESTO www.parool.nl – Door: ANP 16 oktober 2017, 17:56

“Saverio Tucci – spiegò al tempo il legale dell’uomo a StatoQuotidiano –, era in Olanda (ad Amsterdam) da qualche giorno. Conosceva una persona, originaria di Manfredonia. Non è detto che dormisse dall’amico o da un’altra parte. In Olanda era andato da solo. Con lui non c’era nessuno in viaggio, tantomeno pregiudicati. Saverio era tranquillissimo. Non stava fuggendo da nulla e nessuno. Era libero, aveva espiato la pena correlata alla condanna nell’ambito del maxi-processo ‘Iscaro Saburo’ (operazione della DDA del 2004, l’uomo è stato “condannato per associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanze stupefacenti” ma non risultano condanne relative all’applicabilità dell’aggravante di cui all’art. 7 L. n. 203/1991, Art. 416-bis c.p. e “metodo mafioso”,ndr). Saverio lavorava (attraverso una ditta dedita alla ristrutturazione e tinteggiatura di stabili; il 13 agosto 2012 fu vittima di un attentato in via Galilei a Manfredonia proprio durante una fase di ristrutturazione di un palazzo,ndr) ed era andato ad Amsterdam solo per una vacanza relax“.

Redazione StatoQuotidiano.it – Riproduzione riservata

Morte di Tucci e coca dall’Olanda: 7 arresti tra Barletta e Manfredonia ultima modifica: 2019-08-08T11:11:51+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This