Cronaca

Cerignola, riciclaggio auto: un fermo


Di:

curcigerardo Cerignola – UN fermo, del commissariato, per ricettazione, e successivo riciclaggio, di veicoli di recente immatricolazione. Si tratta del 36enne pregiudicato cerignolano Gerardo Curci. L’uomo è stato sorpreso dagli agenti mentre stava alterando il numero di telaio di un autocarro rubato, a danno di un’azienda di  autotrasporti di Chieti. Nel corso dei controlli operati dagli agenti all’interno del capannone, posto appena fuori dal centro abitato, gli stessi rinvenivano anche un trattore di grosse dimensioni, rubato da un’azienda agricola del nord Barese. Alla vista degli agenti, Curci avrebbe tentato di fuggire ma vanamente. Nei controlli, gli agenti hanno anche accertato che sul veicolo dove stava operando Curci erano stati già modificati altri numeri di telaio, per l’applicazione di targhe appartenenti ad un altro mezzo dello stesso tipo e modello. Una successiva perquisizione locale ha permesso inoltre agli agenti di sequestrare altri mezzi, targhe e un motociclo per i quali sono in corso indagini sulla loro provenienza. Nella stessa operazione, è stato deferito all’autorità giudiziaria il titolare dei box, un uomo già noto alle forze dell’ordine e a conoscenza dell’attività illecita in corso. Fermo per Curci, trasferito nel carcere di Foggia. Sequestro penale per i veicoli rubati del valore di 50mila euro.

Cerignola, riciclaggio auto: un fermo ultima modifica: 2009-10-08T12:24:22+00:00 da Giuseppe de Filippo



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This