ManfredoniaMonte S. Angelo
Nota stampa

“Settimana dell’Educazione”: Dario Vassallo a Monte Sant’Angelo


Di:

“Sono i paesi che fanno il Paese: la vera ricchezza è il posto in cui si vive”, diceva Angelo Vassallo. Verterà su questo tema l’incontro con Dario, suo fratello, venerdì 9 novembre a Monte Sant’Angelo (alle ore 17 nella Sala conferenze della Biblioteca comunale “Ciro Angelillis”) nell’ambito della prima edizione della “Settimana dell’Educazione” – promossa dal Comune e dagli Istituti scolastici per tramandare alle nuove generazioni storia, cultura, tradizioni. L’incontro rappresenta anche un appuntamento del “Tavolo permanente sulla legalità” della Città di Monte Sant’Angelo.

 

Dopo l’inaugurazione della mostra “Monte Sant’Angelo, la Città dei due Siti UNESCO in mostra” e il convegno su Cristanziano Serricchio, nel programma della prima edizione della “Settimana dell’Educazione. Storia, cultura, tradizioni tramandate alle nuove generazioni” spazio alla legalità con l’incontro con Dario Vassallo.

 

Era il 2010, il 5 settembre, quando sette colpi di pistola uccisero Angelo Vassallo, il Sindaco “pescatore” di Pollica. “Amava il mare e l’ambiente ed ha rappresentato un esempio di rigore nel rispetto della legge con modi severi e fermi che permisero di mantenere intatta la bellezza di uno dei comuni più caratteristici del Cilento”, Pollica con le spiagge di Pioppi e Acciaroli. “È stato un uomo che ha sacrificato con la sua vita l’impegno di amministratore per difendere, migliorare la sua terra e le sue persone” – scrivono di Angelo. Dario, fratello di Angelo, da otto anni si batte per conoscere la verità. “Otto anni di silenzi, paure, otto anni di indagini, piste aperte e poi chiuse per mancanza di indizi. Otto anni che non hanno consentito di ritrovare neppure la pistola”.

 

All’incontro con Dario Vassallo, porteranno i saluti il Sindaco di Monte Sant’Angelo Pierpaolo d’Arienzo, il Presidente del Consiglio comunale Giovanni Vergura, i Dirigenti scolastici Filippo Quitadamo, Enza Santodirocco e Francesco di Palma. Vassallo converserà con la giornalista Tatiana Bellizzi.

 

L’incontro rappresenta anche un appuntamento del “Tavolo permanente sulla legalità” della Città di Monte Sant’Angelo, il tavolo di discussione, dialogo e confronto tra le istituzioni e le agenzie educative della Città che già nel 2017 ha proposto un cartellone di eventi dedicati al tema a cui hanno preso parte, tra gli altri, il Procuratore Seccia, lo scrittore Gianni Solino, il giornalista Attilio Bolzoni.

 

Dopo l’inaugurazione della mostra fotografica “Monte Sant’Angelo, la Città dei due Siti UNESCO in mostra” (allestita nel Castello Normanno-Svevo-Aragonese di Monte Sant’Angelo fino al 6 gennaio 2019), e il convegno-omaggio a Cristanziano Serricchio, la Settimana dell’Educazione prosegue con le “invasioni educative” (fino a sabato 10  gli storici invadono le scuole e le scuole invadono il Museo Etnografico Tancredi) e sabato 10 doppio appuntamento, uno dedicato ai bambini (“Storia, cultura, tradizioni raccontate ai bambini fino ai 6 anni”, alle ore 17 in Biblioteca) e alle ore 20.30 (nell’Auditorium del Santuario) il reading teatrale con Sebastiano Somma che racconta Giovanni Tancredi. Tutti gli appuntamenti sono ad ingresso gratuito.

 

La prima edizione della Settimana dell’Educazione è organizzata e promossa dall’Assessorato alla cultura, turismo, istruzione della Città di Monte Sant’Angelo, dagli Istituti Comprensivi “Giovanni Tancredi – Vincenzo Amicarelli” e “Giovanni XXIII”, dall’Istituto superiore “Gian Tommaso Giordani” con la collaborazione dell’Ente Parco Nazionale del Gargano, dell’Associazione Italia Langobardorum, dei Padri Micheliti del Santuario di San Michele Arcangelo, della Pro Loco, del Centro Studi Cristanziano Serricchio, di Ecogargano, del gruppo facebook Monte Sant’Angelo da fotografare e dell’Udi Gargano.

 

#LaCittàdeidueSitiUNESCO _ www.montesantangelo.it

“Settimana dell’Educazione”: Dario Vassallo a Monte Sant’Angelo ultima modifica: 2018-11-08T11:01:34+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This