Edizione n° 5373

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Poetry+Video: videopoesia secondo Marie Craven per In Absentia

AUTORE:
Luigi Starace
PUBBLICATO IL:
8 Dicembre 2019
Capitanata // Cinema //

Il prossimo appuntamento con il padiglione In Absentia di Foggia per la Biennale d’Arte Digitale The Wrong sarà dedicato alla videopoesia presso il Cineporto di Foggia mercoledi 11 dicembre ore 20.

“Nelle proposte del Padiglione abbiamo deciso di promuovere oltre alle selezioni ufficiali della Biennale altri eventi collaterali per facilitare lo scambio delle buone pratiche tra gli artisti e con una buona dose di curiosità abbiamo accolto le proposte da altri curatori. La videopoesia selezionata da Marie Craven non cerca lo stupore nella tecnologia, ma ne declina la poetica nei silenzio delle voci fuori campo.” riferiscono dal collettivo Semiophera (Francesca Giuliani e Lino Mocerino) introducendo Poetry+Video, una serie di lavori di videoarte curati dalla Craven intesi, a detta della stessa curatrice, come un “programma itinerante di cortometraggi”: lavori da tutto il mondo e rappresentativi di stili diversi compongono la selezione della durata di un’ora.

Di fatto una proposta esaustiva sui canoni contemporanei di questa forma di arte visiva che è al tempo stesso estetica e informazione, quindi comunicazione. La volontà della curatrice australiana è quella di fornire una visione che sia uno spaccato dei generi piu usati, declinazioni delle sensibilità artistico visive.

Alla proiezione che si terrà presso il Cineporto di Foggia  interverrà il cineasta francese Jean-Patrick Sablot, regista cinematografico e televisivo e il referente dei Presidi del libro di Manfredonia Luigi Starace. Gli eventi come sempre sono realizzati in collaborazione con Est-Ovest Danza, Stigmamente Arte Media e Psichiatria e Parole Contrarie, .

Quest’anno The Wrong accoglie lavori di Bill Viola, Wolf Vostell e Nam Jun Paik, nomi storici della videoarte  e solo questo dovrebbe mettere curiosità, secondo il collettivo artistico Semiophera.  I 25 flim-maker della selezione Poetry+Video sono:
Brendan Bonsack, Caroline Rumley, Charles Olsen, Cindy St. Onge, Eduardo Yagüe, Efrat Dahan, Fiona Tinwei Lam & Tisha Deb Pillai, Helen Dewbery,
Ian Gibbins, Jack Cochran & Pam Falkenberg, Jane Glennie, Jelena Sinik, 
Kathryn Darnell, Lori Ersolmaz, Marc Neys (aka Swoon), Maria Vella, Marie Craven, Mark Niehus, Martha McCollough, Martin Kelly & Ian McBryde, Matt Mullins, Mike Hoolboom, Alice Kinsella & Paul Kinsella, R.W. Perkins e Susanne Wiegner

 

La pagina di riferimento: https://poetry-video.blogspot.com/p/about.html

Poetry + Video from Marie Craven on Vimeo.

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.