CronacaEventi
Presentato, come di consueto, alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano nello Stand di PugliaPromozione – Regione Puglia

Libando, a Foggia un omaggio alla “cucina madre”


Di:

È un richiamo alla tradizione più vera, quella che si conserva tra i fornelli delle mamme e delle nonne, il punto di partenza della V edizione di “Libando, viaggiare mangiando”.

“Cucina Madre” è infatti il nuovo tema del festival, che si svolgerà nel capoluogo dauno dal 19 al 22 aprile 2018, è promosso dal Comune di Foggia, Assessorato alla cultura, in collaborazione con l’associazione Di terra di mare, l’impresa creativa Red Hot, Streetfood Italia e con il patrocinio di Symbola, Fondazione per le Qualità Italiane.

Presentato, come di consueto, alla Borsa Internazionale del Turismo di Milano nello Stand di PugliaPromozione – Regione Puglia, questo evento mira a pervadere e inebriare le strade e le piazze della città: da piazza XX Settembre a corso Cairoli e corso Vittorio Emanuele, solo per citarne alcuni, tanti saranno i luoghi predisposti ad ospitare la cucina tradizionale e del ‘cibo di strada’ con tipicità locali. Ad ampliare l’offerta di prodotti enogastronomici saranno le eccellenze provenienti da tutta Italia e una sezione dedicata allo street food etnico. Risulta, inoltre, confermato anche quest’anno l’appuntamento con gli incontri B2B (Business To Business “commercio interaziendale), rappresentando un’opportunità di incontro e di crescita per le aziende dei vari settori che partecipano sempre con un particolare interesse.

LE DONNE, ANIMA E CUORE DELLA CUCINA
Un’edizione tutta al femminile, che vedrà alternarsi chef donne e donne che posseggono l’arte della cucina della tradizione e l’hanno ereditata dalle loro nonne, tenendo sempre presente l’obiettivo di riportare al centro i prodotti della Puglia trasformati in piatti preparati per amore e, allo stesso tempo, cogliere l’opportunità per attrarre i turisti con l’enogastronomia e le bellezze storiche e architettoniche. D’altronde, come ha dichiarato presidente di Streetfood Italia Massimiliano Ricciarini, «Se la madre insegna alla figlia a tramandare le tradizioni di cucina in casa, nello street food accade la stessa cosa: non si impara ovunque a fare il panino con il lampredotto, bisogna continuare a portare avanti l’anima, oltre i tecnicismi».

Libando, viaggiare mangiando: a Foggia un’omaggio alla “cucina madre”

Libando, a Foggia un omaggio alla “cucina madre” ultima modifica: 2018-04-09T11:48:41+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This