Edizione n° 5400

BALLON D'ESSAI

ANTIFASCISTE // Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut
17 Luglio 2024 - ore  13:55

CALEMBOUR

TASK FORCE // Le ricerche di Antonio Draicchio, dopo 7 giorni, sono state interrotte come da prassi di legge
17 Luglio 2024 - ore  14:39

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

FOGGIA La Polizia di Stato celebra il 172° anniversario: in Capitanata calo 4,5% nel totale dei reati

Nella provincia di Foggia, si è registrata una diminuzione del 4,5% nel totale dei reati

AUTORE:
Giovanna Tambo
PUBBLICATO IL:
9 Aprile 2024
Capitanata // Capitanata-territorio //

Foggia. Il 10 aprile di ogni anno, la Polizia di Stato italiana celebra il suo fondamentale servizio alla nazione, commemorando il giorno in cui fu istituita, nel lontano 1852. Quest’anno, il 172° anniversario sarà onorato con una serie di eventi e cerimonie in tutto il territorio nazionale, inclusa una significativa celebrazione nella provincia di Foggia.

Presso il prestigioso teatro comunale “Umberto Giordano”, situato in piazza Cesare Battisti, si terrà la cerimonia principale alle ore 10:30. Autorità civili, militari, religiose e una vasta rappresentanza di studenti si uniranno per rendere omaggio alla dedizione e al coraggio dei membri della Polizia di Stato.

Tuttavia, la celebrazione non si limiterà alle formalità della cerimonia. Fin dalle ore 8:00, nella stessa piazza, l’Associazione donatori e volontari della Polizia di Stato “Donatorinati”, in collaborazione con l’associazione “Fratres”, allestirà un’autoemoteca per una raccolta straordinaria di sangue. Questo gesto di solidarietà, supportato dal Questore e dal Vescovo di Foggia-Bovino, mira a coinvolgere l’intera comunità in un atto altruistico.

La celebrazione sarà arricchita dalla presenza di auto e moto storiche, utilizzate dai vari reparti e specialità della Polizia, offrendo ai presenti uno sguardo unico sulla storia e sulle capacità dell’istituzione. Numerosi stand saranno allestiti per informare i giovani sulle molteplici attività quotidiane svolte dalla Polizia di Stato.

Inoltre, una postazione mobile della Divisione Amministrativa “passaporti” sarà disponibile per assistere coloro che desiderano richiedere o avviare la pratica per il rilascio del passaporto.

La partecipazione degli amici dell’Ente Nazionale per la protezione e l’assistenza dei sordi, accompagnati da un interprete della lingua italiana dei segni, sottolinea l’importanza dell’inclusività e dell’accessibilità nelle attività della Polizia di Stato.

Mentre ci prepariamo a celebrare questo importante anniversario, è opportuno riflettere sui risultati significativi ottenuti nel corso dell’anno precedente. I dati del 2023 mostrano un generale decremento dei reati, sia a livello nazionale che provinciale, dimostrando l’efficacia delle strategie di prevenzione e controllo adottate dalla Polizia di Stato.

Nella provincia di Foggia, ad esempio, si è registrata una diminuzione del 4,5% nel totale dei reati, con notevoli cali nelle categorie degli omicidi volontari, delle rapine, della ricettazione e dei delitti informatici. Questo trend positivo è stato confermato anche nella città di Foggia, dove il totale dei reati è sceso del 5,1% rispetto all’anno precedente.

Le misure di prevenzione adottate hanno contribuito significativamente a mantenere sotto controllo la criminalità, con l’applicazione di sorveglianze speciali, misure patrimoniali e fogli di via obbligatori. Inoltre, i numerosi sequestri preventivi e le confische di beni alla criminalità organizzata hanno indebolito le reti criminali e rafforzato la sicurezza della comunità.

Nel complesso, l’impegno costante e la dedizione della Polizia di Stato hanno contribuito a garantire un ambiente più sicuro e protetto per tutti i cittadini italiani. Mentre celebriamo il 172° anniversario, guardiamo al futuro con fiducia, pronti a continuare a lavorare per la sicurezza e il benessere della nostra nazione.

ABBATTIMENTI

Borgo Mezzanone – rimozione di n. 17 moduli abitativi e n. 13 servizi igienici annessi, sottoposti a sequestro penale.

Stornara = campo ROM sito in Località Masseria Contessa – abbattimento di n. 78 baracche abusive, n.10 manufatti in muratura e un capannone

Orta Nova = località Contrada Campese – abbattimento di n. 10 baracche abusive, sgombero e muratura di alcuni edifici fatiscenti in condizioni di precarietà statica, occupati abusivamente.

SEQUESTRI PREVENTIVI

Sequestrati circa 150 manufatti abusivi realizzati nel comune di San Severo – quartiere San Berardino. Abbattimenti manufatti = 50

CONFISCHE IMMOBILI sottratti alla criminalità organizzata

Stornara = Confisca di una villetta indipendente con box annesso

San Severo = in contrada Ratino – Confisca di Terreni e Magazzini

San Severo = confisca di un immobile con box auto annesso

DEMOLIZIONI PER ABUSIVISMO EDILIZIO

Vieste =  7 demolizioni di manufatti abusivi.  Manfredonia = località Siponto – 3 demolizioni manufatti per abusivismo edilizio

Lesina = località Torre Mileto/Schiapparo – demolizione per abusivismo di case, villette e fabbricati.

TOTALE ORDINANZE EMANATE PER SERVIZI DI ORDINE PUBBLICO 1267

1 commenti su "La Polizia di Stato celebra il 172° anniversario: in Capitanata calo 4,5% nel totale dei reati"

  1. ” Il 10 aprile di ogni anno, la Polizia di Stato italiana celebra il suo fondamentale servizio alla nazione, commemorando il giorno in cui fu istituita, nel lontano 1852.”

    Ma se l’Italia unita è ufficialmente nata 9 anni dopo, ovvero nel 1861, come può essere che Polizia e, ancor più, Carabinieri siano nati prima?
    Questa è solo l’ennesima prova del fatto che in realtà non c’è stata alcuna unificazione, ma solo l’annessione della penisola al Piemonte.
    Tant’è vero che le due forze dell’ordine festeggiano la nascita avvenuta nel Regno di Sardegna, così come Vittorio Emanuele II di Sardegna non ha mai azzerato il conto nel suo nome, divenendo Vittorio Emanuele I d’Italia, proprio perché loro erano i colonizzatori e noi i colonizzati.
    Ma continuiamo pure a credere alla barzelletta dei Mille e dell’Italia che voleva l’unità.
    Intanto il Sud continua a sprofondare per ragioni indotte e non ataviche

    #SudColoniaInterna #Dal1861FratelliDiNessuno

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.