Eventi

Progetto Concordia, per una crescita economica più durevole


Di:

Progetto Concordia per una crescita economica, nella società, più durevole (image vitatrentina)

Progetto Concordia per una crescita economica, nella società, più durevole (image vitatrentina)

Manfredonia – FISSATA per il prossimo 13 maggio, alle 18.30, nella sala Auditorium del Palazzo dei Celestini di Manfredonia, l’evento conclusivo del Progetto Concordia Augusta- L’Economia a misura di bambino. Nell’occasione verrà consegnato l’attestato di partecipazione agli alunni delle cinque classi di V elementare, della Scuola III Circolo Didattico “F. De Sanctis” di Manfredonia, che hanno preso parte al corso educativo-esperienziale volto ad offrire una formazione sui principi base dell’economia del consumo. Questa iniziativa è stata ideata ed attuata dalla dottoressa Emiliana Santodirocco (psicologa) e dalla dottoressa Annamaria Tomaiuoli (legale), le quali hanno “concordato” le loro competenze e professionalità al fine di elaborare un progetto che sensibilizzasse i bambini ad una cittadinanza attiva, nella consapevolezza che anche amministrare, gestire ed investire la propria “paghetta” con intelligenza può renderli consumatori più attenti e promotori di una società più sostenibile. Il progetto ha avuto un notevole successo, entusiasmando i bambini che vi hanno partecipato, i genitori, il Dirigente Scolastico Vitulano e le insegnanti della Scuola III Circolo Didattico “F. De Sanctis”. “Grazie alla concordia di queste persone ed alla volontà e disponibilità dell’Amministrazione Comunale, ed in particolare dell’Assessorato alla Cultura, il progetto, svoltosi nei locali della Biblioteca Comunale, è riuscito a conseguire appieno gli obiettivi prefissati, tra cui il desiderio di avvicinare i bambini alle tematiche economiche, per renderli più consapevoli che dietro ogni monetina che possiedono c’è il lavoro e l’impegno di molte persone”.

IL PROGETTO – ‘CONCORDIA Augusta’ è un progetto educativo-esperienziale che, sulla base delle metodologie dell’educazione informale, offre una formazione ai bambini delle scuole elementari sui principi base dell’economia; una scienza ritenuta adatta solo per gli adulti o gli esperti e che, in realtà, è un elemento importate della vita quotidiana di ogni cittadino. L’iniziativa nasce da un’accurata documentazione sia della società odierna sia dalla volontà di conformarsi ai principi della Strategia di Lisbona, che vuole fare dell’Unione Europea “…la società della conoscenza più avanzata e competitiva, in grado di realizzare una crescita economica durevole…” valorizzando (anche) il ruolo fondamentale della formazione e dell’istruzione. Infatti è ormai noto come le conoscenze matematiche, scientifiche e tecnologiche contribuiscono, in modo determinante, alla formazione culturale delle persone e della comunità, sviluppando le capacità di mettere in stretto rapporto il pensare ed il fare, ed offrendo strumenti adatti a percepire , interpretare e collegare le informazioni che la società di oggi ci offre. Il progetto, perciò, si propone di favorire nei bambini una cittadinanza attiva attraverso un percorso educativo-esperienziale, volto a comprendere come, con la loro paghetta, possano contribuire al sistema economico diventando promotori di una società più sostenibile. Infatti, una casa, un’impresa, un territorio o uno stato, se ben amministrati prosperano, si arricchiscono ed infondono sicurezza e stabilità ai propri cittadini.

Progetto Concordia, per una crescita economica più durevole ultima modifica: 2010-05-09T21:00:07+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This