ManfredoniaSport

Finale Manfredonia-Campofranco: 4-0, D a un passo (VIDEO)


Di:

Manfredonia calcio (Ph: Lucia Melcarne; archivio, Racale@)

Manfredonia – OTTIMO Manfredonia contro l’Atletico Campofranco nella finale di andata per l’accesso in serie D.

Reti tutte nella ripresa: al 13° del 1° tempo Carminati. Al 32° Di Pinto raddoppia. Al 40° tris di Carminati. Al 45°, Pasquale Trotta, segna il 4°. Al 33° della ripresa, Della Torre (Manfredonia), entrato in sostituzione del primo portiere espulso, para il rigore del siciliano Scrudato.

Analisi. Ottimo Manfredonia nel primo tempo, con contenimento e ripartenze nella seconda frazione di gioco. Atletico Campofranco inguardabile nei primi 45 minuti di gioco, poi una leggera ripresa. Discreto l’arbitraggio. Ora domenica prossima il ritorno in Sicilia.

Note: Giornata fresca e soleggiata.

Ammonizioni: Al 2° minuto del 2° tempo, ammonito Portosi (Manfredonia. Al 15°, Costa (Atletico Campofranco). Al 18°, Immesi (Atletico Campofranco), per fallo su Portosi (Manfredonia). Al 19° Scrudato (Atletico Campofranco). Al 45°, Provenzano (Atletico Campofranco), per fallo su Carminati (Manfredonia).

Sostituzioni: Al 15° del 1° tempo, esce Ardizzone (Atletico Campofranco), entra, Provenzano. Al 16° del 2° tempo, ece Pollidori (Manfredonia), entra Totaro. Al 17°, esce Polito (Atletico Campofranco), entra Morosanu. Al 19° esce Di Leo (Atletico Campofranco), entra Sposito. Al 30°, esce Portosi, (Manfredonia), entra Della Torre. Al 33°, esce Di Pinto (Manfredonia), entra Quitadamo.

Espulsioni: Al 32° del 2° tempo, Espulso Leo (Manfredonia).

Formazioni:
Manfredonia: Leo, Simone, Papagno, Pollidori, Corbo, Vairo, Portosi, Romito, Di Pinto, Trotta, Carminati. All.: Franco Cinque.
– A disposizione di Cinque: Della Torre, Quitadamo, Paglione, Lupoli, Totaro, Stoppiello, Scarano.

Atletico Campofranco: Semprevivo, Ardizzone, Immesi, Lo Nigro, Kouyo, Scrudato, Panepinto, Di Leo, Costa, Polito, D’Angelo. All.: Salvatore Restivo.
– A disposizione di Restivo: Lo Nardo, Schifanella, Andriani, Sposito, Morosanu, Restivo, Provenzano.

Arbitro: Matteo Gariglio (Pinerolo)

Assistenti: Massimo Manzovillo (Sala Consilina, provincia di Salerno), Pierluigi Della Vecchia (Avellino).

(A cura di Sipontina Prencipe – prencipe.sipontina@alice.it)


VIDEO PARTITA – SINTESI PRIMO E SECONDO TEMPO


Watch live video from livecampofranco2 on Justin.tv


Watch live video from livecampofranco2 on Justin.tv

Finale Manfredonia-Campofranco: 4-0, D a un passo (VIDEO) ultima modifica: 2013-06-09T17:47:15+00:00 da Sipontina Prencipe



Vota questo articolo:
16

Commenti


  • Pentito sipontino

    Il campionato e vinto grazie a lino troiano che a creduto dall’inizio del campionato ,al contrario di altri che adesso vanno con il vestito e la cravatta sempre uguale x prendersi il merito ci vuole una bella faccia tosta .


  • fifino

    Oh avete stancato con sto pallone!andate a lavorare!


  • Ode

    Pentito sportivo vai a lavorare !!! Il merito è di tutti anche del magazziniere , il signore che hai nominato da solo riuscirebbe a sostenere una squadra di terza categoria , il merito è di tutti anche tuo … Se hai pagato il biglietto ieri ?? Attorno ad una squadra nn c’è una sola persona , ma ci sono anche altre persone che nn voglio apparire


  • Ci avete stancato

    Due commenti INUTILI…


  • Nicola

    Mai che si parli bene della nostra città…chi non ama Manfredonia è pregato di andarsene


  • Giuseppe

    Quanto costa fare la serie D !!!! ci sono i soldini ??? e finita la crisi economica ………..ho dei dubbi !!!


  • C'MON

    Una volta tanto,fate tutti silenzio.
    Godiamoci questo momento.
    SIAMO TUTTI MANFREDONIANI!
    AVANTI DONIA!


  • Pentito sipontino

    Cara ode non si parla di possibilità economica ma di capacità .sei sicuro che chi difendi possa gestire una squadra terza categoria o fa solo promesse . Lui almeno a creduto il tuo lui prende —- tutti .


  • Antonio

    Io vorrei tanto che il calcio sipontino non si facesse inquinare da personaggi che orbitano nella sfera della politica.


  • Autovelox

    Carlo ” Pentito Sipontino “,l’uomo con la cravatta sempre uguale è il Presidente del Manfredonia Calcio,i meriti sono i suoi e di tutti coloro,compreso il Sig. Troiano,che hanno collaborato,mettendo in campo risorse,alla causa biancoceleste.
    Credo che il suo commento,assolutamente di parte,sia poco oppurtuno e soprattutto fuori luogo.


  • Chepachiatt

    Una volta tanto che la città tutta ha fatto un figurone, ha regalato una grande giornata di sport mi sembrano esagerate le critiche. Una gara dalle infinite emozioni che mi ha portato la mia mente al 27 giugno 1999, un turbinio di emozioni incredibile, colori, emozioni, rispetto, lealtà ieri hanno vinto su tutto. Solo una curiosità il boato del 3 goal si è udito sino al capolinea! C’era un mio amico che ha udito un boato spaventoso e mi ha subito telefonato!!


  • Chepachiatt

    Per quanto riguarda i soldi, molti manfredoniani in luogo di spendere centinaia di euro alle scommesse e a i gratta e vinci non cercassero entrate di favore o arrampicandosi tra i tabelloni di Via S. Bosco ma pagassero il biglietto e l’abbonamento!


  • Michele

    Io penso che prima di commentare qualsiasi notizia bisognerebbe imparare a scrivere in italiano, perché gli ——-non dovrebbero neanche permettersi il lusso di scrivere… Detto questo, in questo momento bisogna solo godersi tutto quello che sta venendo.. Abbiamo già avuto in passato testimonianza di quello che potrebbe succedere se nn dovessero esserci i soldi necessari x mantenere una squadra in serie D.. Ci sarà un altro fallimento e si ricomincerà dall’eccellenza, non c’è nulla di nuovo, accade in tutte le piazze calcistiche!!! I sottrattori di quanto fatto finora dal Manfredonia possono tranquillamente tacere o continuare a tirare i piedi, tanto la serie D è oramai nostra e x l’anno prox chi vivrà vedrà!!! Amen!!!!


  • Antonio Castriotta

    Il merito di questa promozione se permettete, in primis, è del nostro allenatore, capace di far esprimere a questa squadra un ottimo gioco e forse se non fosse stato mandato via questa estate lo avremmo vinto direttamente. Un plauso a chi ha messo la mano al portafoglio, ai tifosi che hanno pagato il biglietto ed hanno sostenuto la squadra in trasferta. Un ringraziamento all’amministrazione comunale che ha offerto 100 mila eurini. Un ringraziamento al magazziniere, ai ragazzi delle segreteria che per passione ed a titolo del tutto gratuito hanno concorso al buon andamento dell’amministrazione della società. Un plauso anche al direttore Scimmietta che non è uno sprovveduto nell’individuare i giocatori di rilievo. Un plauso che a Beppe di Bari, perchè questa squadra è anche una sua creatura. Infine un ringraziamento a tutti i calciatori che ci hanno dato una grande soddifazione ieri e per una volta vediamo il lato positivo della cose.


  • calvani

    Sono pienamente d’accordo con ‘Antonio Castriotta ‘
    Inoltre un piccolo pensiero al Cerignola Calcio…..


  • Un turbinio di emozioni genuine

    LE PIU’ BELLE EMOZIONI CALCISTICHE DEL VENTENNIO?
    QUELLE OFFERTE DA TROIANO COZZOLINI E TROIANO E SDANGA! GENUINE E AUTENTICHE.
    VI PREGO DI NON INFETTARE IL CALCIO CON LA POLITICA, TENETELA LONTANO DAL CALCIO SIPONTINO!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This