Regione-Territorio

Omicidio Pesaro: furia degli amici della vittima contro 2 fermati


Di:

Carabinieri, controlli e posti di blocco (archivio)

(AGI) – Pesaro, 9 giu. – Prima hanno provato ad aggredire i due presunti colpevoli, poi un lungo applauso ai carabinieri, che in meno di 5 giorni avrebbero individuato i due responsabili dell’assassinio di Andrea Ferri, 51 anni, co-titolare di tre stazioni di servizio nel pesarese, ucciso a Pesaro nella notte di lunedi’. Gli amici di Ferri si erano radunati davanti al comando provinciale dei carabinieri, in attesa del trasferimento in carcere delle due persone, un macedone e un italo-africano, sottoposte a fermo di polizia giudiziaria.

Hanno inveito soprattutto contro il macedone, che lavorava in una delle stazioni di servizio di Ferri. L’uomo e’ uscito per primo dalla caserma, stretto tra i carabinieri, ed e’ scattato un tentativo di aggressione, prontamente bloccato dal cordone di militari che, evidentemente, si aspettavano una reazione forte. Stessa sorte per l’altro fermato, l’italo-africano.
Pugni e calci contro le auto dei carabinieri, che sono riuscite ad allontanarsi, ad alta velocita’, verso il carcere pesarese di Villa Fastiggi. Dopo le urla, si e’ alzato un lungo e fragoroso applauso ai militari: alcuni degli amici della vittima hanno percorso la scalinata del comando provinciale e hanno stretto la mano agli uomini dell’Arma. “Dedichiamo il nostro lavoro alla moglie e ai figli di Andrea Ferri”.

Cosi’ il comandante provinciale dei carabinieri di Pesaro, Giuseppe Donnarumma, ha commentato l’applauso che gli amici dell’imprenditore pesarese ucciso hanno tributato questa mattina agli uomini dell’Arma, la cui ipotesi investigativa ha portato al fermo di due persone. “Quegli applausi – ha aggiunto il comandante – sono l’immagine dell’Italia sana e la dimostrazione di gratitudine per un’azione investigativa che ci ha impegnato, senza soste per 5 giorni”. Incontrando i giornalisti, Donnarumma ha parlato del delitto Ferri come di “un tradimento gigantesco” e riferendosi alla famiglia di Ferri ha detto che “la vita e’ stata davvero cattiva con loro”. (AGI)

Omicidio Pesaro: furia degli amici della vittima contro 2 fermati ultima modifica: 2013-06-09T17:35:28+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This