Politica

Regionali, Capone: sia Vendola a stabilire la coalizione. Palese: per Nichi un ‘omicidio politico’


Di:

loredanacapone-asssvieconBari – SE proprio vuole candidarsi, che sia Vendola a “convocare le forze che vogliamo tenere unite, per costruire insieme a loro la definizione del percorso”. Questo in sintesi il discorso della vice Presidente della Regione, Loredana Capone, in merito al dibattito politico per la scelta dei candidati alle prossime elezioni regionali: “Abbiamo il dovere di impegnarci al massimo per proseguire nell’azione di rinnovamento e di sviluppo che, con Nichi Vendola, il centrosinistra ha realizzato e che sta facendo della Puglia la Regione più dinamica del Mezzogiorno d’Italia. Abbiamo la responsabilità di evitare che la Puglia ritorni al centrodestra di Raffaele Fitto che l’ha tenuta in una condizione di marginalità politica ed economica e che ancora oggi dal governo centrale cerca di mortificarla, tenendo nel cassetto le più importanti misure di azione economico/ finanziarie e strutturali sul Mezzogiorno, a partire dal Par Fas. Questa responsabilità deve indurre la coalizione di centrosinistra a fare ogni sforzo per rimanere unita, tenendo insieme tutti i “suoi popoli”, da quello dei simpatizzanti di Nichi a quelli che si riconoscono nei partiti e allargare a quelle forze centriste che, come noi, si contrappongono all’azione di questo governo di centrodestra nazionale, proponendo un’alternativa di sviluppo concreta e solidale. Dobbiamo uscire da questo empasse sulla candidatura a Presidente, facendo ogni sforzo per tenere unita la coalizione e per questo mi pare giusto che sia Nichi, Presidente uscente che, legittimamente, aspira ad una sua candidatura, a convocare le forze che vogliamo tenere unite e costruire insieme a loro la definizione del percorso. È evidente che, ove ci fossero davvero due candidati, solo il dialogo franco nella coalizione eventualmente aperto a tutti i cittadini pugliesi potrebbe consentire di sbrogliare questa difficile matassa. Proprio la responsabilità che abbiamo come coalizione, che ha governato e governa la Puglia, ci impone di considerare i leaders che abbiamo come un punto di forza dell’unione e mai in una prospettiva elettorale di contrasto che sarebbe una iattura non solo per noi che governiamo ma anche per

Rocco Palese (Pdl)

Rocco Palese (Pdl)

l’intera Puglia che confida in noi. Vendola ha, a mio avviso, il dovere di chiamare attorno a sé la coalizione allargata con cui si propone di governare per la Puglia Migliore, ma non può essere lasciato solo in questa azione. La stessa coalizione, io credo, ha la responsabilità di tracciare il percorso per arrivare al candidato presidente: meno mediatico, più franco e concreto. O con le primarie o con una scelta condivisa ad un tavolo delle forze politiche. Il popolo del centrosinistra e dei simpatizzanti non iscritti ma che guardano a noi con fiducia, deve sapere come le forze di governo della Puglia scelgono il candidato Presidente e deve avere fiducia che quel candidato rappresenti l’intera coalizione e da quella sarà sostenuto lealmente, da San Severo a Santa Maria di Leuca”. Il capogruppo di Forza Italia – PdL in Consiglio regionale, Rocco Palese, ha invece detto: “L’omicidio politico dello ‘sventurato’ Nichi Vendola da parte del PD era premeditato. Il fuorionda di Michele Emiliano svelato da Puglia d’Oggi (Nicki ‘sventurato’) rivelano che il piano per eliminare Vendola è anche più perfido. Questo dimostra che ad ottobre scorso, data della registrazione del fuori onda, Emiliano e il PD premeditavano l’omicidio politico di Vendola mentre oggi hanno perfidamente optato per un ‘suicidio politico controllato’: con il pretesto dell’allargamento dell’alleanza a Idv e Udc, vogliono costringere Vendola ad autoeliminarsi e ad incoronare suo successore Emiliano.Giochetti di palazzo e bugie con cui il Pd continua a certificare il fallimento di questi cinque anni di Governo. Ma che non inganneranno i pugliesi”.

Regionali, Capone: sia Vendola a stabilire la coalizione. Palese: per Nichi un ‘omicidio politico’ ultima modifica: 2009-12-09T16:52:15+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This