InchiestaManfredoniaMattinata
"Il Decreto Ministeriale che autorizza la Petroceltic Italia alle prospezioni nel mare delle Tremiti evidenzia una volta di più la necessità di una azione comune"

Petrolio.Santorsola:”permesso Tremiti rende urgente azione delle Regioni”

"Il nostro impegno sarà, quindi, a verificare le reali ricadute del decreto sul territorio"


Di:

Foggia. “Il Decreto Ministeriale che autorizza la Petroceltic Italia alle prospezioni nel mare delle Tremiti evidenzia una volta di più la necessità di una azione comune sempre più compatta da parte delle regioni costiere per incidere nelle scelte di politica energetica nazionale che, certamente, sono di competenza del Governo centrale, ma che, con altrettanta certezza, non possono essere subite passivamente dai territori”. Così l’Assessore alla Qualità dell’Ambiente della Regione Puglia, Domenico Santorsola, commenta la notizia sul permesso di ricerca idrocarburi BR 274 EL.

“E’ chiaro che per quanto lo ‘sviluppo sostenibile della produzione nazionale di idrocarburi rispetti i più elevati standard internazionali in termini di sicurezza e di tutela ambientale’, come recita il decreto di approvazione rifacendosi agli obiettivi programmatici individuati nella Strategia Energetica Nazionale nel 2013, gli impatti sui territori rimangono alti e non sempre preventivabili compiutamente. Per queste ragioni – conclude Santorsola – la via del confronto col Governo su questi temi deve essere percorsa insieme, facendo gioco di squadra”.

Il nostro impegno sarà, quindi, a verificare le reali ricadute del decreto sul territorio e, laddove dovessero essere messi in pericolo gli interessi e le legittime aspettative delle popolazioni residenti, valuteremo – prosegue Santorsola – di concerto con le regioni firmatarie del documento No Triv, tutte le iniziative necessarie ad ostacolarlo, non ultima l’impugnazione del decreto nelle sedi legittime”.

Redazione Stato Quotidiano.it

Petrolio.Santorsola:”permesso Tremiti rende urgente azione delle Regioni” ultima modifica: 2016-01-10T21:57:06+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This