Edizione n° 5373

BALLON D'ESSAI

TURISMO // Erling Haaland al Gino Lisa, ha scelto il Gargano per le sue vacanze
20 Giugno 2024 - ore  14:42

CALEMBOUR

"GIU' LE MANI" // Manfredonia. “Giù le mani”, tutto sull’inchiesta. Avviso conclusione indagini per 10 (NOMI)
19 Giugno 2024 - ore  21:35

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

MEDIOEVO Telefoni e internet in tilt, i sindaci dei Monti Dauni scrivono all’Agcom

A causare i disservizi il pessimo stato delle reti aeree

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
10 Gennaio 2024
Cronaca // L'inchiesta //

FOGGIA – Continue interruzioni dei collegamenti telefonici e internet: in provincia di Foggia i disservizi si stanno ripetendo con preoccupante frequenza, causando numerosi
disagi e danni alle attività commerciali e imprenditoriali dei comuni della zona del subappennino dauno.

In molti tratti, infatti, le reti aeree versano in uno stato disastroso: cavi penzolanti corrono lungo il ciglio della strada, alcuni sono legati ai rami di qualche albero, o assicurati con lo spago a grossi massi di pietra, a paletti in cemento, alla segnaletica stradale o attaccati con del nastro isolante al guard-rail.

Per questo motivo i sindaci di diversi comuni del foggiano hanno preparato un ricorso al Prefetto e all’Agcom: l’iniziativa è partita dal Comune di Troia e ha visto l’adesione di altre amministrazioni, come Roseto Valfortore, Castelluccio Valmaggiore, Alberona, Orsara di Puglia, Faeto, Anzano e Castelluccio dei Sauri.

“Ai continui reclami, segnalazioni e solleciti inoltrati dalle amministrazioni comunali Telecom ha sempre promesso interventi risolutivi, ma la realtà dimostra ben altro”, ha dichiarato il sindaco di Troia, Leonardo Cavalieri. “Gravi sono le ripercussioni su tutte le attività, sui servizi, sulle aziende del mio comune.

E’ una situazione non più tollerabile che non intendiamo più sopportare e per questo abbiamo preparato un report che sarà sottoposto all’attenzione del prefetto e dell’Agcom”.

Per Cavalieri “noi cittadini e comunità delle aree interne, dei piccoli comuni abbiamo gli stessi diritti di chi vive nelle grandi aree urbane, e per questo chiederemo ad Anci e Uncem di affiancarci in questa protesta che è la rivendicazione di un diritto essendo internet un servizio universale”.

Fonti verificate: RAINEWS //

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.