Manfredonia

Manfredonia, The day after….il duro lavoro di A.S.E. dopo la Notte Colorata


Di:


Manfredonia, alba del 10 marzo 2019
The day after….il duro lavoro di A.S.E. dopo la Notte Colorata che ha riscosso tanto successo nel programma del Carnevale di Manfredonia

Manfredonia, The day after….il duro lavoro di A.S.E. dopo la Notte Colorata ultima modifica: 2019-03-10T10:41:23+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
30

Commenti


  • Pasquino

    Che dire!!! L’incivilta’ regna sovrana ma i controlli latitano. Responsabilizzate i gestori dei locali della Piazzetta nel senso che se gli avventori sporcano tocca a loro pulire oppure pagarne le conseguenze. Per l’ASE il duro lavoro ma è già stato ampiamente compensato dai mesi di mancato spazzamento delle strade cittadine. Comunque se l’amministrazione comunale non pone in essere seri controlli, questo è il minimo che può capitare.


  • Sorridi sei a Manfredonia: la città dei balocchi

    L’importante è non parlare di enercaz., dei debiti mostruosi e delle tasse e di altro molto sconcertante… vero burattinai?


  • Minculpop sipontino

    che schifo senza fine


  • contribuente ligio

    LA GUARDIA DI FINANZA, ha esperito qualche controllo a campione? MANFREDONIA SEMBRA RIO DE JANERO e allora chi controlla il NERO?
    Chi paga gli straordinari agli addetti dell’ASE? Perchè si narra di cotanto successo e poi il la carnevalata dev’essere finanziati con danaro pubblico e non privato, visto il grandissimo volume di affari prodotto in seguito al Carnevale? La guardia di finanza, annonaria comunale e uffico entrate potrebbero utilizzare le svariate telecamere di sorveglianza per poter incastrare chi avesse evaso in questi giorni dove centinaia di migliaia di turisti hanno affollato tutti i locali di Manfredonia


  • Pietro

    Le spese x questo duro lavoro( (???) vanno addebitate a tutti i proprietari di bar, ristoranti, pizzerie, organizzatori di assaggi di strada ect. inoltre vorrei sapere a chi tocca dinsifentare i tratti inondati da fiumi di urina e altro…


  • Filippo

    Grandissimo incasso per i gestori in piazzetta, sarebbe bello, visto anche la campagna pubblicitaria dell’agenzia del turismo di qualche tempo fa che si vantava di essere a costo zero, capire dall’agenzia quanto i gestori hanno versato come contributo se lo hanno fatto…… Perché poi non è corretto che questi pagano le stesse tasse di un locale in periferia che non ha usufruito della movida e non ha sporcato per nulla la città, altrimenti sarebbero legittimati a sporcare anche loro


  • Alchimista

    Ogni volta ripetiamo sempre le stesse cose, eppure nessuno fa mai nulla per evitarlo. In un paese incivile ogni occasione è buona per esserlo ancora di più!!! Ma come fate ad essere così incompetenti e principianti!!! In via della croce era impossibile parcheggiare i marciapiedi occupati dalle auto, il corso pieno di abusivi, uno schifo!!! Per la piazzetta un capitolo a parte, già luogo abituale di spaccio a tutte le ore, in queste occasioni si aggiunge il resto. Ma perché nessuno controlla? Perché pagano sempre gli stessi? Perché tutto è permesso in questa città… anche avere amministratori incompetenti??? Bastaaaaa basta, commercianti pagate le tasse e se volete le feste contribuite !!!!


  • Giovanni

    I gestori dei bar del centro di Manfredonia, che guadagnano soldi a non finire, dovrebbero pagare il doppio di quello che pagano gli altri.
    Tutte le mattine in piazzetta ce un invasione di bottiglie e di plastica…..ci sono tanti operatori ecologici che puliscono a differenza degli altri esercenti in periferia che lavorano poco e vedono le loro strade sempre sporche perché nessun operatore passa.


  • Troiano M.

    Vomito piscio ed anche feci umane nel centro della città più lavoro per Ase ridotta ormai a far lavorare anche personale in solitario per venire a capo di inciviltà e genialate di incivili cittadini non innamorati della città e ripeto Ase costretta ad andare anche contro le leggi della sicurezza sul lavoro mandando allo sbaraglio personale in solitario su mezzi da manovra pericolosi.


  • Arciere

    Meraviglioso. Spettacolare. Grandioso. Carnevaloso. Turistico.
    Una vocazione turistica e di divertimento assicurato per ubriaconi, incivili, urinatori disinibiti, vomitatori.
    Abbiamo tutte le carte in regola per essere competitivi.
    I contribuenti pagano gli straordinari ai dipendenti ASE, gli esercenti fanno cassa. È un’economia fiorente e di grande rilevanza quella del Carnevale con un ampio e florido indotto.
    Una grande strategia di investimento e sviluppo.


  • Teo trotta

    Ci mancava solo:
    “… il sindaco Pinocchio …”
    “… è uno schifioo…”
    “… i zoccl so tant…”
    “…e condividete …”
    Della serie siamo tutti Giuseppe Marasco


  • antonella

    Cercate di comprendere che ormai, il carnevale è diventato uno dei tanti eventi, affinchè il consumismo, ma di più la vendita e il consumo frenato di alcool e lo sballarsi, rappresentino una ritualità che addirittura dovrebbe richiamare altri consumatori da fuori città.
    Un macabro rituale cucito sulla pelle dei tanti giovani ignari di far parte di un gioco più grande di loro, dove i burattinai, guadagnano copiosamente, muovendo le proprie marionette già gasate e gaudenti in proprio.
    In mezzo a questo lerciume possiamo salvare il valore culturale, e l’interpretazione autentica che il solo Bruno Mondelli ha saputo dare alla tradizione del carnevale manfredone, la rievocazione della socia, prodotto culturale tradizionale, sano, gratuito, divertente, sopratutto sobrio.
    Un grande plauso a questo Signore, di contro, va dedicata una pernacchia infinita, a questa pseudo amministrazione di impiastri per come hanno ridotto manfredonia e i suoi giovani!


  • stufo

    Commissario prefettizio!


  • Laura

    E ci manca anche la bufalona, altrimenti il circo non è al completo.

    Anche perchè senza bufalona ho notato che non scrive neanche bufanella?
    Sarà la stessa persona??? Mah…
    Dr. Jackie mr Hyde?

    Bufanella, please, tienici informati sulle ultime news.


  • Bak

    non siamo tutti uguali…e no, non lo siamo.
    ci sono uomini civili, uomini ineducati, mezziuomini, ominicchi, trogloditi, fecce umane.
    e questo vale anche per le donne.


  • antonella

    Laura ..in verità, sei proprio tu il bufanello.il buffone..il bufalo e bufalone.. anche il -con tutta la giostra dei lecchini e proni alla corte di pinocchio.
    Adesso non puoi più spiare il profilo perchè tu e compagnia bufali siete stati sgamati…il” professore”.😂


  • Giovanni

    Laura, Elio, Ezio, Killer, Giorgio, Nicola ah ah ah

  • Quand si Bell bufalona, la tua socia nella masseria ca10 non è pervenuta quanta —😁😁😁😁


  • lettore


  • Adele

    Povero cappillino matto, sei ancora sbronzo da carnevale si vede, per quelli come te il gomito è sempre alto essendo tutta una festa. Ciuk ciuk.


  • lettore


  • Le mani sulla città

    evviva il carnevale….


  • sipontino medio

    Come mai il CLERO sipontino non emana alcun articolo, non organizza dibattiti, circa la problematica dell’alcolismo, droga e ludopatia che dilagano a Manfredonia?


  • Il professore

    La fogna è stata chiusa,
    ottima notizia!!!.
    La puzza verrà sentita solo e soltanto da quei quattro sfigati che la seguono.

    OTTIMO!!!


  • Rosaria Q.

    Adele (cioè la bufalona che ha cambiato nick), non sa che tra quelli che la seguono molti lo fanno per divertimento, e tra questi c’è bufanella Nuova.

    ahahahahahahahahhahahahaah


  • @Alunni maturati

    @professore, non vorremmo dirlo, però dobbiamo, in realtà il fetore di fogna, si avverte provenire dalla cattedra che occupa mentre esterna continuamente peti e insulti, bullizzando sui social. In realtà, dimostra di essere un ominide molto basso, anche di statura, oltre che intellettivamente e moralmente.


  • Il professore

    @ la bufalona cambianick

    C’é chi è basso di statura e chi largo di statura. Ad ognuno il suo.

    E’ chi sputa odio che dovrebbe vergognarsi.

    Comunque, visto i tanti errori di ortografia e grammatica, può sempre venire a ripetizioni da me.

    Impartisco lezioni private (per lei dovremo iniziare dalle elementari) dal lunedì al venerdì.


  • @pericle

    Egregio professore, con la fama che si ritrova, e gli atti di bullismo a mezzo stampa, dovrebbe essere lei a prendere lezioni, dovrebbe pensare anche a mettere in pratica comportamenti molto più civili, magari comportandosi da persona cogitante, perchè non basta una laurea per dirsi persona Colta, quando poi in verità si filosofeggia stupidità e bassezza ( non solo di statura), da tutti i pori, così come lei si comporta da molto tempo, bisogna osservare che fondamentalente la sua stupidità, bassezza, unita all’insipienza morale che la distingue, non sono stati certo arginati grazie gli studi e una laurea.
    I suoi genitori dovrebbero rieducarla dai fondamentali per infanti, il guaio è che nella sua ignoranza colta, lei è ben radicato.


  • Il professore

    @pericle Bufalona

    Ma di cosa vai cianciando???

    Comportamenti civili?

    Basta leggere il riepilogo di quello che scrive lei (messaggio di bufanella nuova) per capire quanto è civile lei.

    Si vergogni…larga di statura.


  • @pericle

    In verità, una formica risulta essere un gigante confronto alla sua bassezza d’animo, lei è un nano e non solo di statura.
    Non mi meraviglio che non sia cresciuto abbastanza da poter sembrare un Uomo intellettualmente evoluto, i suoi atteggiamenti raccontano la triste storia di un nanetto, che tale resterà!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This