ManfredoniaMonte S. Angelo
Arrestati all’altezza dell’A 14 nei pressi di San Severo, nelle prime ore di sabato 5 novembre 2016

Fermati su A14, armi all’interno dell’auto. Assolti Miucci e Pettinicchio (II)

Altro uomo a bordo del mezzo: Libero Lombani - classe 1987, con precedenti – che aveva già patteggiato una pena di 2 anni con remissione di libertà


Di:

Foggia/Manfredonia. CON odierno provvedimento del G.i.p. del Tribunale di Foggia, dr. Armando Dello Iacovo, sono stati “assolti per non aver commesso il fattoEnzo Miucci, nato a San Giovanni Rotondo classe 1983, e Matteo Pettinicchio, nato a San Giovanni Rotondo classe 1985 – entrambi con precedenti –, “arrestati all’altezza dell’autostrada A 14 nei pressi di San Severo, nelle prime ore di sabato 5 novembre 2016, nell’ambito di un servizio congiunto mirato a prevenire eventuali rapine in ambito stradale, svolto dalla Squadra Mobile di Foggia e dalla Guardia di Finanza di Bari”.

I legali
Enzo Miucci è stato difeso dall’avvocato Innocenza Starace, Matteo Pettinicchio dall’avvocato Luigi Follieri.

La perquisizione, le armi. Patteggiamento: 2 anni con remissione in libertà per Lombani
L’autovettura sottoposta a controllo, al tempo, era stata un’autovettura modello Ford Fiesta. Altro uomo a bordo del citato mezzo Libero Lombani, nato a San Giovanni Rotondo (FG) classe 1987 – con precedenti – che aveva già patteggiato una pena di 2 anni con remissione di libertà. Lombani era stato difeso dall’avvocato Luigi Follieri.

Nel corso della perquisizione all’interno dell’autovettura, occultati nel vano airbag erano state rinvenute tre pistole, in particolare, una pistola semi-automatica di marca BERETTA, calibro 7.65, completa di caricatore, con nr. 5 cartucce dello stesso calibro; una pistola semi-automatica di marca BROWNING cal. 6.35, con canna appositamente modificata allo scopo di poter inserire un congegno di silenziamento; una pistola semi-automatica di marca WALTHER calibro 9 mm. completa di caricatore con all’interno nr. 7 cartucce. Inoltre è stato rinvenuto un silenziatore della lunghezza di cm. 20, oltre a ventidue proiettili cal. 7.65 e due proiettili cal. 6.35.

Esterno Tribunale Foggia (st)

Esterno Tribunale Foggia (st)

I domiciliari
Nel passato provvedimento relativo alla concessione degli arresti domiciliari per Miucci e Pettinicchio, il Gip Zeno aveva evidenziato come “le esigenze cautelari a carico degli stessi fossero scemate alla luce della consulenza tecnica fatta dal perito dell’avvocato Innocenza Starace e sulla base del patteggiamento della pena del coimputato Lombani”. Relativamente alla perizia è stata dimostrata “l’impossibilità per Miucci di poter tentare di chiudere lo sportello in cui erano conservate le armi ad assoluta insaputa dei coimputati, lo stesso Miucci e Matteo Pettinicchio”.

L’assoluzione, l’odierno provvedimento del Gip Dello Iacovo
Come detto, l’avvocato Innocenza Starace, a mezzo dell’ingegnere Tommaso Del Grosso, aveva in precedenza depositato perizia dalla quale si evinceva “l’impossibilità per Enzo Miucci di giungere dal posto in cui era seduto al vano in cui erano custodite le armi” ed inoltre che “le armi così come occultate dovevano essere state poste in precedenza nel vano airbag e che il coperchio dello stesso era ad incastro”.

“Dalla ricostruzione dell’ingegner Del Grosso appariva quindi evidente l’impossibilità di quanto riportato nel verbale d’arresto relativamente alle presunte condotte attive dei due imputati, Miucci e Pettinicchio”. Il Gip delle indagini preliminari, dottr. Armando dello iacovolo, del Tribunale di Foggia, “scrupolosamente riteneva di sentire sul punto l’Ispettore Capo della Polizia di Foggia che aveva operato l’arrestato a carico dei due imputati”.

“L’ispettore, correttamente, spiegava quale era stato precisamente il comportamento di Miucci e Peticcchio relativamente ai fatti”. Dalla ricostruzione, “Miucci si era solo alzato in piedi tra due sedili senza effettuare alcun movimento mentre Pettinicchio aveva solamente poggiato una mano sul cruscotto”.

L'avvocato Innocenza Starace, del Foro di Foggia (image from facebook)

L’avvocato Innocenza Starace, del Foro di Foggia (image from facebook)

In data odierna, 10.04.2017, alla luce della perizia e delle specificazioni corrette dell’ispettore di Polizia, i due imputati, Enzo Miucci e Matteo Pettinicchio, sono stati assolti, con disposizione di remissione in in libertà.

“Soddisfazione” è stata espressa dal difensore di Miucci, avvocato Innocenza Starace, “tanto per il risultato ottenuto, quanto per la conformità – a quello che è lo spirito del processo penale – della sentenza del giudice e anche per la correttezza delle forze dell’ordine”.

REDAZIONE STATO QUOTIDIANO.IT – RIPRODUZIONE RISERVATA

Fermati su A14, armi all’interno dell’auto. Assolti Miucci e Pettinicchio (II) ultima modifica: 2017-04-10T20:14:22+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
10

Commenti


  • Luca

    Anche io credo che che gli asini volano, come ci crede il giudice .
    Io proporrei che al prossimo reato commesso dai soggetti in questione vengano … (moderazione, gentilmente,ndr)
    …arriverà il giorno che tutti daremo conto ad un giudice universale.


  • INDIGNATO

    A QUESTO PUNTO IO DIREI ALLE FORZE DELL’ORDINE CHE QUANDO VEDONO QUALCOSA D’ILLEGALE DI GIRARE LA TESTA DALL’ALTRA PARTE.TANTO VOI LI PRENDETE E I GIUDICI LI METTONO IN LIBERTA’.VORREI FARE UNA DOMANDA AI GIUDICI LE ARMI SONO ARRIVATE DA SOLE IN QUEL POSTO?


  • Mentalist

    ma perchè questi cattivoni di poliziotti vanno a dare fastidio a questi due bravi e onesti ragazzi ? .. ma insomma, dico io… poverini…


  • verità

    Pensate che quest avvocato è pure nella politica e voglia manfredonia ….


  • manfredoniano

    poveri noi cittadini per bene viviamo in un paese dove la corruzione va sempre avanti la brava gente non riesce a vivere piu mentre questi soggetti continuano a fare i loro comodi appoggiati da avvocati ecc ecc. Ha ragione luca quando dice che un giorno saremo giudicati da un giudice universale ma questo è un problema che questi non si pongono è purtroppo si continuano a ramificare nella nostra societa…Da che mondo a mondo i branchi vanno eliminati da i capo branchi e non dai piccoli cuccioli quindi ……….


  • cicciopasticcio

    i primi -… che bravi ragazzi ……………delinqu–………-……………………


  • cicciopasticcio

    che bravi ragazzi……., lo sanno tutti quello che sono, ma gli avvocati no………………………


  • cicciopasticcio

    che bravi ragazzi…… solo che tutti sanno quello che sono…. delinq……….., gli unici a non saperlo sono .. avvocati………..

  • carabinieri cattivi cattivi cattivi ke importunano due fanciulli innocenti e buni come il pane!!!!!!!!!! bisognerebbe dare l’ergastolo …..!!! non saprei ki sia più delinq……


  • michele

    Se sapete qualcosa perché no denunciate,! I soliti montanari fifoni sanno solamente nascondersi .affinché vi nascondere monte no cambierà mai.rompiamo questa omertà se si sa qualcosa,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This