Edizione n° 5373

BALLON D'ESSAI

TURISMO // Erling Haaland al Gino Lisa, ha scelto il Gargano per le sue vacanze
20 Giugno 2024 - ore  14:42

CALEMBOUR

"GIU' LE MANI" // Manfredonia. “Giù le mani”, tutto sull’inchiesta. Avviso conclusione indagini per 10 (NOMI)
19 Giugno 2024 - ore  21:35

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Centri per l’impiego Bat: si cercano quasi 650 persone da assumere

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
10 Maggio 2023
BAT // Cronaca //

FOGGIA – Continua il miglioramento dei servizi offerti dai Centri per l’impiego della Bat per la realizzazione di politiche attive per il lavoro innovative.

 

I dati presenti nell’ultima edizione del report, dal 18 aprile al 3 maggio, confermano la fiducia degli utenti nelle offerte di lavoro proposte attraverso i canali dei Centri per l’impiego, evidenziata dalle oltre 18.000 candidature ricevute, di cui quasi 5000 inviate alle aziende con una media di 7 curricula trasmessi alle imprese per ogni persona da assumere. Il processo di scouting e selezione di profili adeguati alle richieste dei datori di lavoro, svolto dagli operatori dedicati, si sta rivelando la chiave vincente dell’incontro tra domanda e offerta di occupazione.

Sempre più imprese infatti si rivolgono ai Centri per l’impiego per la ricerca di personale, come dimostrato dal numero di annunci aperti, giunti al numero di 228, e dalle posizioni aperte, pari a 641. Per questo motivo è fondamentale una valutazione mirata delle offerte a cui candidarsi, attività in cui i Centri per l’impiego della Bat offrono supporto a ogni tipologia di utente attraverso percorsi personalizzati di orientamento specialistico, dedicati a proposte formative e lavorative in qualsiasi ambito.

 

Nel report è presente un inserto dedicato alla mobilità lavorativa europea attraverso le offerte EURES, la rete dei servizi per l’impiego, istituita dall’UE, a sostegno della libera circolazione dei lavoratori. Nell’infografica elaborata sono riepilogati in sintesi gli annunci proposti dai Centri per l’impiego, suddivisi per categorie.

FONTE: RAINEWS

Al vertice, in calo, “Turismo, intrattenimento e ristorazione” con 187 risorse richieste e “Commercio, vendita e artigianato” con 144 profili ricercati. In forte aumento “Costruzioni, impianti, immobiliare” (112) e “Industria, trasporti, metalmeccanico” (63). In lieve aumento “Tessile, abbigliamento e calzaturiero” (53) e “Sanità, servizi alla persona e pulizia” (25). Stabili “Amministrativo, Ict, servizi digitali” e “Agricoltura e agroalimentare” (3).

 

Nel report, raggiungibile al link https://issuu.com/arpal-centrimpiegobat/docs/_3_maggio_23_offerte_bat_29.7_21_cm_, sono indicati i requisiti specifici degli annunci con il titolo, la descrizione di ogni offerta, l’indicazione del settore professionale e del CPI di riferimento.

Ph. Scoprilavoro.it

Per candidarsi alle offerte, bisogna consultare il portale lavoroperte.regione.puglia.it o l’app “Lavoro per te Puglia”. Per promuovere le notizie sulle offerte provinciali presenti su Lavoro per te, i Centri per l’impiego della Bat hanno creato il canale Telegram “Offerte lavoro BAT – LavoroXTE”, a cui è possibile iscriversi al seguente link https://t.me/offertelavoropertebat, in cui sono costantemente riportati i nuovi annunci pubblicati sul portale.

 

Ѐ possibile essere aggiornati sulle opportunità di lavoro e formazione anche seguendo la pagina Facebook “Centri per l’impiego Bat” a questo link: https://bit.ly/43dzd8r. Per informazioni sull’invio dei curricula, sulle offerte attive e per la pubblicazione di annunci, cittadini e aziende possono rivolgersi ai Centri per l’Impiego dell’Ambito Bat, aperti al pubblico tutti i giorni (dal lunedì al venerdì dalle 8.30 alle 11.30, il martedì dalle 15.00 alle 16.30 e il giovedì pomeriggio su prenotazione) presso le sedi dislocate in tutti i comuni (per contatti: www.arpal.regione.puglia.it).

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.