Eventi

Canosa di Puglia, al via export Made in Italy


Di:

Canosa di Puglia – Pane, taralli, olio extravergine d’oliva, vino, liquori, dolci e tanti prodotti tipici del nostro territorio potrebbero essere esportati in Cina. A tal proposito, martedì 25 giugno alle ore 18.00 in aula consiliare di Palazzo di Città, si terrà un incontro organizzato dall’Assessorato alle Attività produttive del Comune di Canosa in collaborazione con la “Confimpresenordovest” dedicato al progetto “Il parco delle eccellenze italiane”, che offre alle imprese italiane operanti nei vari settori – dal design all’arte e arredamento, dal fashion prestigioso al food più prelibato – l’opportunità di proporre i propri prodotti a Qiangjiang, l’aerea del massimo sviluppo economico della città di Hanghzou, una delle sette famose antiche capitali della Cina. Il progetto, patrocinato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri, è già in atto nel Parco Industriale delle Innovazioni di Qiangjiang di oltre 400.000 mq, dove 47.000 sono riservati agli spazi commerciali, artigianali ed espositivi, provvisti di un’ampia aerea relax, che possono ospitare fino a 500 aziende.

Parteciperanno all’incontro il sindaco di Canosa, Ernesto La Salvia, l’assessore alle Attività produttive e Agricoltura, Leonardo Piscitelli e il consigliere comunale delegato alla frazione di Loconia, Mimmo Pellegrino. “Intendiamo coinvolgere in questo progetto – ha spiegato l’assessore Piscitelli – tutte le imprese locali: da quelle agricole alle artigianali e commerciali, che si occupano sia della produzione delle nostre eccellenze, molte delle quali hanno ottenuto già il marchio di qualità Dop, Igp, Igt, Doc, Docg.

Inoltre, interverranno al convegno anche le aziende che si occupano della trasformazione di prodotti tipici locali e della produzione di macchine e attrezzature agricole. Tutto questo per divulgare l’interesse all’internazionalizzazione delle imprese, presso il Parco delle eccellenze italiane in Cina”. Hanghzou vanta una posizione centrale nella Delta Yangtze e rappresenta un importante punto di raccordo nel sud-est della Cina. E’ capoluogo e centro economico, politico, scientifico, educativo e culturale della Provincia Zhejiang.

Ad oggi governa 8 distretti e 5 contee, con una superficie totale di 16.596 km quadrati e una popolazione permanente di 8.700,4 mila. E’ la seconda metropoli regionale della Delta Yangtze (la prima è Shanghai) e una delle dieci città cinesi con maggiori potenzialità. Lo scorso anno la vendita totale dei generi di consumo nella zona urbana di Hangzhou ha raggiunto 294,46 miliardi RMB e realizzato una percentuale di incremento del 15,5% rispetto all’anno precedente. (AGENPARL)

Canosa di Puglia, al via export Made in Italy ultima modifica: 2013-06-10T11:36:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This