Edizione n° 5399

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

CONCORSI Concorsi Regione Puglia: proroga graduatoria non approvata

Il comitato idonei "È stato un vero e proprio 'schiaffo' a migliaia di cittadini che, con grandi sacrifici, hanno superato le prove concorsuali."

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
10 Luglio 2024
Economia // Manfredonia //

Il comitato Idonei Regione Puglia esprime profonda amarezza per il disinteresse mostrato da una parte del Consiglio Regionale, culminato nella mancata approvazione della legge per prorogare le graduatorie dei concorsi regionali per l’assunzione di personale di categoria D (funzionari) e C (amministrativi) svolti nel 2021.

“È stato un vero e proprio ‘schiaffo’ a migliaia di cittadini che, con grandi sacrifici, hanno superato le prove concorsuali. Durante la seduta del Consiglio Regionale del 9 luglio, sebbene l’emendamento di proroga sia stato votato all’unanimità, l’astensione dei consiglieri di minoranza e l’assenza di alcuni consiglieri di maggioranza hanno impedito l’approvazione della legge.

Il comitato idonei aggiunge: “Mentre in altre regioni si procede con la proroga delle graduatorie dei concorsi, in Puglia l’ufficio del personale continua a esprimere parere negativo e molti consiglieri regionali mostrano un completo disinteresse. La proroga delle graduatorie è un atto dovuto per gli idonei e un passaggio fondamentale per la collettività, considerando le ingenti somme spese per le procedure concorsuali.”

La proposta di legge sulla proroga, firmata dal consigliere regionale Francesco Paolicelli, mira a impegnare la giunta pugliese a facilitare lo scorrimento delle graduatorie concorsuali.

“La nostra incessante attività continuerà affinché, entro la scadenza delle prime graduatorie, prevista per settembre 2024, la proposta di proroga diventi finalmente legge. La politica deve sostenere i cittadini e speriamo di non dover assistere nuovamente al disinteresse e all’irresponsabilità dimostrati da buona parte del consiglio, come è avvenuto oggi.”

Lo riporta Foggiatoday.it

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.