Cronaca

Bitonto, nasconde droga nel vano contatore acquedotto: arrestato 21enne


Di:

DrogaearmisequestratiaBitontoBitonto – E’ stato sorpreso a spacciare in strada alcune dosi di marijuana, che nascondeva nella nicchia di un contatore dell’acquedotto ed è finito in manette. Si tratta di Daniele Raggi, 21enne di Bitonto, noto alle Forze dell’Ordine, arrestato domenica sera in quel centro dai Carabinieri della locale Stazione, con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. I militari, nel corso di uno specifico servizio nel centro storico, si sono insospettiti nel notare l’atteggiamento circospetto e nervoso assunto da un giovane a piedi, fermo nei pressi di un’abitazione e per questo motivo hanno deciso di osservarne i movimenti. Nel giro di pochi minuti, lo stesso è stato avvicinato da due giovani a bordo di un ciclomotore, con i quali ha scambiato qualcosa, ricevendo in cambio del denaro. A questo punto gli operanti sono usciti allo scoperto e hanno deciso di fermare il “pusher”. Questi, però, accortosi del loro arrivo, ha tentato la fuga, ma, dopo un breve inseguimento, è stato raggiunto e bloccato. Nelle sue tasche gli operanti hanno rinvenuto 675 euro in banconote di piccolo taglio e una chiavetta metallica per aprire gli sportelli delle nicchie per i contatori dell’acquedotto. Proprio il ritrovamento di quest’ultima ha indotto gli operanti a recarsi nel luogo in cui il ragazzo era stato notato a spacciare. In una nicchia di via Pendile, infatti, gli operanti hanno individuato una nicchia dell’acquedotto e, dopo averla aperta, hanno rinvenuto un borsello contenente 101 dosi di marijuana, confezionate in singole bustine. Inevitabile, a questo punto, è stato l’arresto per il 21enne, poi rinchiuso nel carcere di Bari. La droga e il denaro, ritenuto quest’ultimo provento dell’attività illecita, sono stati posti sotto sequestro.

Bitonto, nasconde droga nel vano contatore acquedotto: arrestato 21enne ultima modifica: 2010-01-11T14:05:43+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This