Cronaca

Capurso, deteneva hashish in casa: in carcere sorvegliato speciale


Di:

Controlli_carabinieriCapurso – Deteneva in casa 5 grammi di hashish ed è finito in carcere. È quanto hanno accertato sabato pomeriggio a Capurso i Carabinieri della locale Stazione, che hanno tratto in arresto il sorvegliato speciale 35enne Francesco Pentassuglia, con l’accusa di violazione degli obblighi imposti. Nel corso di uno specifico servizio, i militari, coadiuvati da un’unità antidroga del Nucleo Cinofili di Modugno e da personale dell’11° Battaglione Carabinieri Puglia, hanno proceduto alla perquisizione domiciliare del sorvegliato. In una camera da letto, il cane ha “puntato” un armadio, sul quale gli operanti hanno rinvenuto lo stupefacente, contravvenendo in tal modo ad un obbligo derivante dalla misura di prevenzione a cui l’uomo era sottoposto, che gli impone di “vivere onestamente, rispettare le Leggi dello Stato e non dare ragiona alcuna di sospetto in ordine alla propria condotta. Dopo le formalità di rito, il sorvegliato è stato associato presso il carcere barese

Capurso, deteneva hashish in casa: in carcere sorvegliato speciale ultima modifica: 2010-01-11T14:52:09+00:00 da Girolamo Romussi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This