Capitanata

Foggia, incontro Comune-Confindustria: definizione variante Prg per aree produttive


Di:

Foggiadall'alto (ManganoFoto)

Foggiadall'alto (ManganoFoto)

Foggia – LA variante organica al Piano Regolatore Generale necessaria all’individuazione e perimetrazione delle aree in cui realizzare nuove attività produttive è tra le priorità dell’Amministrazione comunale per il 2010. E’ l’impegno assunto dall’Amministrazione comunale all’esito dell’incontro con i vertici provinciali di Confartigianato e Confindustria, svoltosi questa mattina a Palazzo di Città, cui hanno partecipato: il sindaco, Gianni Mongelli, l’assessore alle Attività produttive, Federico Iuppa, i presidenti delle organizzazioni datoriali Giuseppe Casolaro e Eliseo Zanasi. A sollecitare il confronto le due associazioni imprenditoriali, interessate ad attivare un’azione congiunta e sinergica per assicurare opportunità di crescita al sistema imprenditoriale del capoluogo e dell’intera Capitanata. A parere di Confartigianato e Confindustria, la variante organica per le attività produttive rappresenta un importante strumento di sviluppo, a cui occorre assicurare, in tempi brevi, forte e duraturo impulso. Sul punto si è registrata la piena sintonia con i vertici dell’Amministrazione comunale, interessata anche alla definizione di un più preciso e regolamentato assetto delle zone destinate ad ospitare insediamenti produttivi, da cui dipende il  miglioramento complessivo del tessuto urbanistico della città. L’assessorato alle Attività produttive sarà impegnato, nelle prossime due settimane, alla riattivazione delle attività svolte dal gruppo tecnico interassessorile per l’individuazione di criteri e parametri utili all’individuazione delle aree interessate dalla variante, su cui procederà il confronto con Confartigianato, Confindustria e le altre organizzazioni datoriali interessate al tema.

Foggia, incontro Comune-Confindustria: definizione variante Prg per aree produttive ultima modifica: 2010-01-11T16:21:39+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This