Edizione n° 5310
/ Edizione n° 5310

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

DROGA Traffico di droga, 5 arresti: coinvolto ex assessore del Comune di Manfredonia

La droga, una volta arrivata in Puglia, era destinata principalmente agli stabilimenti balneari della zona

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
11 Gennaio 2024
Cronaca // Manfredonia //

MANFREDONIA (FOGGIA) – C’è anche un ex assessore e consigliere del comune di Manfredonia, in provincia di Foggia, tra le persone coinvolte nell’inchiesta della procura del capoluogo dauno su un traffico di droga tra la Puglia e le regioni del nord Italia.

Stando ai primi elementi il reato ipotizzato nei confronti dell’ex esponente politico sarebbe quello di favoreggiamento.

La droga, a quanto emerso dalle indagini, una volta arrivata in Puglia veniva spacciata prevalentemente negli stabilimenti balneari durante la stagione estiva.

Sono cinque le persone arrestate nell’operazione, che dalle prime ore di oggi vede impegnati i finanzieri della compagnia di Manfredonia, in collaborazione con il nucleo di polizia economico finanziaria di Foggia e i gruppi di Lodi e Verona, con il supporto di unità cinofile e di un elicottero della sezione aerea di Bari.

Le fiamme gialle hanno sequestrato anche 43 chili di hashish.

Fonti verificate: RAINEWS // //

3 commenti su "Traffico di droga, 5 arresti: coinvolto ex assessore del Comune di Manfredonia"

  1. Se la notizia non è priva di fondamento, si può dire che in quel santo palazzo come da tanti commenti oltre ai fantasmi sono stati visti/uditi fenomeni paranormali ed anche fenomeni “comuni” che hanno sgretolato la correttezza amministrativa, politica e sociale di quella che una volta era una delle città più ridenti del Gargano.
    Ci mancava solo la droga per completare il cerchio dell’inaffidabilita’ di certa gente che forse grazie alle utilità materiali di certi fenomeni è arrivata agli scranni più alti della città… a quale scopo… non certo per il bene della stessa.

Lascia un commento

“I coraggiosi agiscono, i pavidi desistono.” Luigi Giuseppe Bruno D'Isa

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.