Edizione n° 5253

BALLON D'ESSAI

TRUFFA // Ferragni, casi Oreo e Dolci Preziosi: acquisiti nuovi documenti
21 Febbraio 2024 - ore  19:29

CALEMBOUR

CLANDESTINI // Salento, ha una relazione clandestina con la zia ma lei lo denuncia dopo essere stata lasciata: “Mi ha costretta”
21 Febbraio 2024 - ore  10:01
/ Edizione n° 5253

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

2023 Traffico e spaccio droga da Manfredonia, 5 arresti. La ricostruzione (NOMI, FOTO, VIDEO). Attesa per interrogatori

"Le attività investigative, dirette dalla Procura di Foggia, sono state avviate nel marzo 2023"

AUTORE:
Giuseppe de Filippo
PUBBLICATO IL:
11 Gennaio 2024
Cronaca // Manfredonia //

Manfredonia. “Stiamo studiando le carte. Probabilmente domani avremo il fascicolo processuale e si potrà analizzare con maggiore analisi l’intera vicenda. Nei prossimi giorni sono previsti gli interrogatori di garanzia, dinanzi al Gip del Tribunale di Foggia. Ribadisco nuovamente come tutte le perquisizioni domiciliari a carico dei miei assistiti (Elia Fatone, Castigliego Annapia, Pasquale Murgo) hanno avuto esito negativo“.

Così l’avvocato Innocenza Starace del foro di Foggia commentando l’operazione di questa mattina dei finanzieri della Compagnia di Manfredonia, in collaborazione con il Nucleo di Polizia Economico Finanziaria di Foggia, ed i Gruppi Lodie di Verona, con il supporto di unità cinofile e di un elicottero della Sezione Aerea di Bari, con l’esecuzione di provvedimenti cautelari e perquisizioni per traffico e spaccio di sostanze stupefacenti.

Le attività investigative, dirette dalla Procura della Repubblica di Foggia, sono state avviate nel marzo 2023 a seguito del sequestro di 18 kg di hashish durante un posto di controllo stradale in una delle vie di accesso alla città di Manfredonia.

Il conducente del veicolo non aveva ottemperato all’alt, si era dato alla fuga e, vistosi raggiunto dai baschi verdi subito partiti all’inseguimento, aveva abbandonato la vettura ed il carico di droga fuggendo a piedi nelle campagne. Le indagini, immediatamente avviate, hanno permesso di raccogliere precisi elementi indiziari in merito al ruolo dei 7 indagati, 5 dei quali attinti dall’odierna misura cautelare (4 in carcere e 1 ai domiciliari), nella movimentazione di ingenti quantitativi di droga con il nord Italia, partendo da una base logistica di Manfredonia, e nell’attività di spaccio, prevalentemente nei lidi balneari durante la stagione estiva.

La droga veniva chiamata “Gorilla”, “Ferrari” o “Porsche” a seconda delle diverse qualità contraddistinte dalle immagini impresse sui panetti.

Nel giugno 2023 un corriere veniva arrestato in flagranza di reato durante un posto di controllo sulla statale garganica, mentre trasportava 25 kg di hashish partiti da Manfredonia.

Nel corso delle indagini sono stati sinora sequestrati oltre 43 kg di hashish corrispondenti a circa 500.000 dosi.

Risulta indagatocon l’accusa di favoreggiamento,  anche un ex assessore e consigliere del Comune di Manfredonia (qui le dichiarazioni del legale di Damiano D’Ambrosio: “Solo una perquisizione con esito negativo, risponderebbe di favoreggiamento“; nell’ordinanza di riferimento infatti non c’è alcun riferimento all’ex assessore comunale di Manfredonia).

Gli arrestati sono Elia Fatone, 43 anni detto Elia “Racastill”, Pasquale Murgo, 47 anni alias “Topolino”, Annapia Castigliego, 39enne moglie di Fatone, Michele Calderara, 28 anni e Matteo Colafrancesco, 45 anni. Tutti nati a Manfredonia tranne Calderara di Negrar in provincia di Verona. Quattro in carcere, una, la Castigliego, ai domiciliari.

“Si precisa che, indipendentemente dal quadro indiziario raccolto e che ha portato all’emissione delle misure cautelari da parte del G.I.P. del Tribunale di Foggia, gli indagati non possono essere considerati colpevoli fino alla pronuncia di una sentenza di condanna definitiva”, come detto dalla Procura.

Traffico di droga, 5 arresti: coinvolto ex assessore del Comune di Manfredonia

“D’Ambrosio non coinvolto nel blitz, nessuna misura. Risponderebbe di favoreggiamento, perquisizione negativa”

Manfredonia, traffico di droga: gli indagati si sarebbero rivolti ad ex assessore

 

1 commento su "Traffico e spaccio droga da Manfredonia, 5 arresti. La ricostruzione (NOMI, FOTO, VIDEO). Attesa per interrogatori"

  1. C’è anche un grande amico della consigliera sua concittadina, parte attiva del consiglio comunale sotto il nome della moglie che ha giocato al pirata corridore alle gare di corsa sul gargano…

Lascia un commento

“Quando hai lasciato il sistema e hai preso il premio, i combattimenti sono finiti e i cacciatori si sono sciolti. Sai com’è. Sono mercenari. Non sono fanatici.” Carl Weathers (Greef Karga)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.