Edizione n° 5253
/ Edizione n° 5253

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

LESIONJI Manziana. Muore sbranato da alcuni rottweiler mentre fa jogging nel parco

E' stato trovato intorno alle 8:30 con profonde lesioni al corpo

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
11 Febbraio 2024
Cronaca // L'inchiesta //

Un uomo è morto sbranato da alcuni rottweiler mentre faceva jogging nei pressi del parco di Manziana, vicino Roma.

E’ stato trovato intorno alle 8:30 con profonde lesioni al corpo. Inutili i soccorsi. Sul posto carabinieri, guardia parco, veterinari e accalappiacani dotati anche di fucili con sedativi. Dalle prime informazioni i cani, forse tre, potrebbero essere scappati da un’abitazione.

Lo riporta il tgcom.

 

1 commento su "Manziana. Muore sbranato da alcuni rottweiler mentre fa jogging nel parco"

  1. Allucinante…………sono anche io un runner e 3 settimane fa ho rischiato anche io a Corato (Ba) di esser aggredito a meno di 1 km dalla Città da un randagio di grossa stazza. Pensavo di essere spacciato perché si avvicinava sempre più minaccioso nonostante cercassi di scacciarlo. Solo quando ho urlato “NO” in maniera perentoria si è impaurito e si è allontanato ! Ma è stata solo fortuna. Con un rottweiler non hai chance………… e come al solito in Italia prima che si attivino controlli anche su randagismo deve scapparci il morto. Brutta vita per i Runners. Prima di consentire a qualcuno di detenere questi animali così pericolosi bisognerebbe fargli tutti gli esami possibili e immaginabili (psichiatrici e logistici) per capire se possono garantire l’incolumità altrui con adeguate misure di precauzione.
    Condoglianze alla famiglia della vittima mi spiace moltissimo per la loro perdita.

Lascia un commento

“Quando hai lasciato il sistema e hai preso il premio, i combattimenti sono finiti e i cacciatori si sono sciolti. Sai com’è. Sono mercenari. Non sono fanatici.” Carl Weathers (Greef Karga)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.