Edizione n° 5400

BALLON D'ESSAI

ANTIFASCISTE // Cerignola, il 25 luglio la “Pastasciutta antifascista” su Terra Aut
17 Luglio 2024 - ore  13:55

CALEMBOUR

TASK FORCE // Le ricerche di Antonio Draicchio, dopo 7 giorni, sono state interrotte come da prassi di legge
17 Luglio 2024 - ore  14:39

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

REAGIRE Matteo Ognissanti: “Manfredonia ha tutte le capacità per ripartire percorrendo la strada della legalità”

Oggi non serve dire "Noi ve lo avevamo detto; tanto sono tutti uguali e non cambierà mai niente"

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
11 Marzo 2024
Manfredonia // Politica //

Manfredonia. “Ieri mattina Manfredonia si è svegliata con il suono delle sirene e con il rumore di un elicottero in volo che ha sorvolato la città dalle prime ore dell’alba, segno tangibile di un operazione di polizia in corso. Ed infatti, le forze dell’ordine, nel caso di specie la Guardia di Finanza, su disposizione dei magistrati inquirenti della Procura della Repubblica di Foggia, hanno eseguito sette ordinanze di custodia di cautelare a carico di soggetti appartenenti, purtroppo, al tessuto sociale della città, facendo emergere un connubio pericoloso ma, soprattutto, illegale, tra criminalità, imprenditoria e un settore della pubblica amministrazione.

Innanzitutto, vogliamo ringraziare le forze dell’ordine, i magistrati della Procura della Repubblica di Foggia e il Prefetto, Dott. Valiante, per il loro proficuo lavoro che stanno svolgendo sul territorio, perché, oltre a smantellare possibili intrecci illeciti presenti nella nostra città, hanno inculcato nella mente del cittadino, che la presenza continua dello Stato, ha effetti destabilizzanti sul mercimonio illegale e che il marcio può essere cancellato.

Ma lo sforzo profuso dalle forze dell’ordine, non può essere l’unica arma di lotta contro l’illegalità che, a tratti, sembra galoppante nella nostra amata città. Così come ottimamente rimarcato dalle parole del nostro Vescovo, Padre Moscone, è il momento che la politica, definita dal nostro Pastore come “arte di carità”, come “opera di pace sociale” di favorire la costruzione di modelli sani di imprenditoria ed economia”, ed i cittadini, spronati da quest’ultimo “a mantenere sempre “Vivo l’AMORE ed il SERVIZIO per la nostra Comunità cittadina”, devono essere il connubio perfetto per amministrare la città con onestà e nella piena trasparenza di un’efficace pensiero rivolto sempre a scelte intrise di legalità.

Oggi non serve dire “Noi ve lo avevamo detto; tanto sono tutti uguali e non cambierà mai niente“, non servono comunicati di autoproclamazione, ma, è il tempo di rendersi protagonisti, iniziando proprio da giugno, sconfiggendo, soprattutto, l’astensionismo nella scelta dei futuri amministratori.

Manfredonia ha tutte le capacità per ripartire percorrendo la strada della legalità, ma ciò sarà possibile solamente se all’azione dello Stato di contrasto alla criminalità, si affianchi quella dei protagonisti della città, cittadini, amministratori, associazioni, Chiesa e chiunque ne faccia parte ognuno nelle proprie competenze, di vero contrasto a tutti quei comportamenti illeciti e delinquenziali, sin dal loro primo accenno di intromissione nel percorso di legalità.

E’ il momento di fare sinergia, di unirsi per far ripartire la nostra città in un contesto di legalità!

Il fresco profumo di libertà

“La lotta alla mafia dev’essere innanzitutto un movimento culturale che abitui tutti a sentire la bellezza del fresco profumo della libertà che si oppone al puzzo del compromesso morale, dell’indifferenza, della contiguità e quindi della complicità”, Paolo Borsellino”.

Lo dice in una nota  il Presidente di CON MANFREDONIA, Avv. Matteo Ognissanti.

2 commenti su "Matteo Ognissanti: “Manfredonia ha tutte le capacità per ripartire percorrendo la strada della legalità”"

  1. Mi sembra di stare ad “AVANTI UN ALTRO”. Solita solfa, soliti proclami ed alla fine solito risultato. Il nulla.

  2. “È il momento di ripartire” quindi significa che siete partiti poi qualcosa è andato storto. La domanda è: quando siete partiti?

Lascia un commento

“L'amore ha anche questo in comune con la poesia: che, quando ci si spiega, si è perduti.” MARIO ANDREA RIGONI

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.