Cronaca

Laboratorio Intercomunale, soluzioni per rilanciare Chieuti e Serracapriola


Di:

Area Serracapriola (St)

Foggia – QUATTRO workshop per raccogliere idee, suggerimenti e proposte per favorire lo sviluppo economico e sociale di Serracapriola e Chieuti. Momenti di discussione e dibattito che hanno coinvolto istituzioni, cittadini, imprese, professionisti, associazioni e organizzazioni per individuare gli elementi di criticità che frenano la crescita e le opportunità. Problemi, strategie, soluzioni. Queste le parole d’ordine per promuovere la rivitalizzazione economica, sociale, imprenditoriale ed urbana dei territori. Problemi, strategie, soluzioni che saranno presentate venerdì 14 giugno, nell’aula consiliare del Comune di Chieuti nel corso del convegno finale del Laboratorio Intercomunale.

Il progetto – finanziato con fondi del PO FESR 2007 – Azione 7.2.1 – è nato infatti proprio per favorire la rigenerazione territoriale delle due cittadine dell’Alto Tavoliere. L’ultimo appuntamento, dunque, chiude un percorso che ha avuto inizio lo scorso mese di agosto con l’attivazione degli Sportelli Impresa nei due comuni e con una serie di incontri nei due territori testi ad ascoltare, capire, valutare tutte le possibili soluzioni per elaborare un Piano di Sviluppo Integrato per Serracapriola e Chieuti. Ed ora, il progetto termina con la presentazione degli interventi che potrebbero essere adottati anche alla luce dell’analisi territoriale che fotografa i punti di forza e di debolezza del territorio realizzata nell’ambito del Laboratorio Intercomunale.

All’incontro conclusivo di venerdì 14 giugno parteciperanno: Marco Camporeale, sindaco di Serracapriola, Lucia Dardes, sindaco di Chieuti, Giovanni Papalillo, dirigente Comune di Serracapriola, Michele Longo, dirigente Comune di Chieuti, Dante de Lallo coordinatore del progetto per conto della società Euromediterranea spa. Per approfondire: www.laboratoriointercomunale.it

Redazione Stato

Laboratorio Intercomunale, soluzioni per rilanciare Chieuti e Serracapriola ultima modifica: 2013-06-11T13:55:21+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This