Eventi

Vittoria ex-aequo per concorso fotografico “Monti Dauni”


Di:

Raffaele Battista (Volturino)

Troia – I migliori “racconti” dei Monti Dauni sono quelli di Raffaele Battista e Giuseppe Valvano, vincitori ex-aequo del primo concorso fotografico “Monti Dauni”. Questo è il giudizio espresso dalla giuria tecnica del concorso composta da esperti del settore come Filomeno Mottola, Mimmo Attedemo, Claudio Grenzi, Federico Massimo Ceschin e Giuseppe Luciano Pirro. I due vincitori hanno saputo raccontare, nelle loro immagini, gli angoli più suggestivi dei Monti Dauni, attraversando borghi come Orsara di Puglia, Bovino, Pietramontecorvino, Volturino, Ascoli Satriano, Troia, Alberona, Biccari e Sant’Agata di Puglia (in allegato, alcune fotografie). La giuria popolare ha invece premiato Serena Checchia che, con la sua immagine della Cattedrale di Lucera riflessa sull’acqua, ha raggiunto oltre 700 “voti” tra gli utenti on line della pagina fan “Puglia dei Borghi” che ha ospitato il concorso.

E’ stato un vero successo questo primo concorso fotografico “Monti Dauni”, un successo che si racconta da solo nei numeri: 410 fotografie candidate, 275 condivisioni on line dell’album, oltre 10.000 “like” su Facebook che hanno consentito alle immagini dei Monti Dauni della Puglia di circolare in tutta la rete ed essere “scoperte” da migliaia di utenti di tutto lo stivale. Poi, domenica sera a Troia, una piazza gremita di pubblico proveniente da tutta la Regione ha celebrato la premiazione del concorso in un’atmosfera davvero suggestiva, ai piedi della Cattedrale Romanica.

Giuseppe Valvano (Troia)

Successo anche per l’anteprima assoluta del nuovo video-racconto dei Monti Dauni, realizzato dal regista Luciano Toriello e prodotto da A.c.t! Monti Dauni: un breve viaggio che ha consentito di ammirare a volo d’angelo i 30 comuni dei Monti Dauni e ha condotto il pubblico nel cuore dei boschi di Biccari, tra i vicoli del borgo di Bovino e tra i monumenti più affascinanti di Troia e Lucera. Un video con una importante particolarità: è un prodotto dedicato anche ai non-udenti e per questo motivo è stato dotato di sottotoli che ne consentono la più ampia fruibilità.

Le immagini più suggestive tra quelle candidate al concorso fotografico “Monti Dauni” sono ora esposte in una mostra fotografica allestita presso il Circolo Culturale “Ambaradam” e lo Spazio Pubblico per la Creatività Giovanile (c/o Ufficio Turistico). Grazie alla collaborazione di Claudio Grenzi Editore e della Società Consortile “Vie Sacre” sarà infine pubblicato nei prossimi giorni un piccolo catalogo cartaceo con le foto più significative della mostra che costituisce il premio “Vie Sacre”, premio che la giuria ha voluto attribuire a tutti candidati di questo primo concorso.

IN ALLEGATO:
– Foto dei vincitori Serena Checchia, Raffaele Battista e Giuseppe Valvano (si prega di citare l’autore dell’opera in caso di pubblicazione)

Redazione Stato

Vittoria ex-aequo per concorso fotografico “Monti Dauni” ultima modifica: 2013-06-11T17:00:29+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This