Edizione n° 5368

BALLON D'ESSAI

LATINA // Johnson & Johnson investe 580 milioni di euro in Italia
14 Giugno 2024 - ore  17:12

CALEMBOUR

FRANCOFORTE // “Oltre 320 persone da assumere nelle imprese della Bat e altre 1000 su Bari e Foggia”
14 Giugno 2024 - ore  17:21

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

VOTI Elezione Consiglio comunale Manfredonia. Voti candidati FRATELLI D’ITALIA – GIORGIA MELONI

Tutti i voti

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
11 Giugno 2024
Manfredonia // Politica //
2024 ELEZIONE CONSIGLIO COMUNALE
04-FRATELLI D’ITALIA GIORGIA MELONI
NR CANDIDATO PREFERENZE
11 Marasco Giuseppe 208
10 Lo Riso Vincenzo Pietro 87
21 Spagnuolo Katia 34
22 Totaro Annarita 22
3 Ciritella Mariano 20
7 Granatiero Antonio 12
12 Papagno Raffaele 11
16 Rinaldi Anna Rita 9
19 Sciannandrone Marianna 9
2 Centonza Antonio 8
13 Papalardo Raffaella 8
8 Grieco Maria Teresa 6
14 Pellegrino Antonio 5
5 Fabrizio Giovanna 3
4 Ciuffreda Tommaso 2
9 La Torre Michele Pio 2
18 Santoro Rita Maria Savina 2
1 Casano Salvatore 1
6 Gatta Emanuele 1
15 Plazzo Giuseppe 1
23 Vitulano Antonio 1
17 Rutigliano Domenico 0
20 Scuro Carmela 0

9 commenti su "Elezione Consiglio comunale Manfredonia. Voti candidati FRATELLI D’ITALIA – GIORGIA MELONI"

  1. “Dovete ubbidire. La vita dell’Italia non termina in questa settimana o in questo mese.
    L’Italia si risolleverà. E questione di anni, di decenni, forse. Ma risorgerà, e sarà di nuovo grande, come l’avevo voluta io”.
    Dopo una brevissima pausa, continuò:
    “Allora sarete ancora utili per il Paese. Trasmetterete ai figli e ai nipoti la verità della nostra idea, quella verità che è stata falsata, svisata, camuffata da troppi cattivi, da troppi malvagi, da troppi venduti e anche da qualche piccola aliquota di illusi”.
    “Per questo voi, miei fedeli, dovete sopravvivere e mantenere nel cuore la fede. Il Mondo, me scomparso, avrà bisogno ancora dell’Idea che è stata e sarà la più audace, la più originale e la più mediterranea ed europea delle idee.
    “Non ho bluffato quando affermai che l’Idea Maraschiana sarà l’Idea del secolo XXI. Non ha assolutamente importanza una eclissi anche di un lustro, anche di un decennio. Sono gli avvenimenti in parte, in parte gli uomini con le loro debolezze, che oggi provocano questa eclissi. Indietro non si può tornare. La Storia mi darà ragione”.

    Viva L’Italia
    Viva il Generale Giuseppe MARASCO 🇮🇹

  2. Grande Peppino !! Hai preso e raddoppiato e triplicato gli ex assessori della precedente amministrazione Rotice , devi essere orgoglioso, pensa da chi eravamo rappresentati nella precedente amministrazione , e meno male che il popolo se ne accorto !!

  3. Dai che i consigli comunali d’ora in avanti assumeranno una nuova vena tragicomica, ovvero sarann’ riset’ dolci-amare 😂🤦‍♂️

  4. Questa volta il consiglio comunale dovrà dotarsi della VAR (s nó chica lu capisc a cóst…)

  5. Nostalgia, nostalgia canaglia….., non solo ritornello di una nota canzone.
    Ritorneranno le primavere, e le rondini nel cielo dove si vedranno volare non solo cinque stelle, ma una cometa che attraverserà il palcoscenico della politica rinnovandola e solo così si sicchè si tornerà a parlare al cuore delle persone/elettori che ritorneranno a votare….

  6. Caro Giuseppe Marasco .. io spero che tu faccia il consigliere, io ti ho votato !!! Sei riuscito a prende più voti di ex assessori… addirittura ad una…l’hai triplicata , a l’altra raddoppiata, e al vice sindaco stai la..la …quindi tu per noi sei un vincente di questa campagna elettorale, e spero che qualcuno ti aiuti a farti rispettare e assegnarti qualche ruolo istituzionale, perché te lo meriti tutto …. Veramente pensavo che tra i premiati dal prefetto ci fossi stato tu, per tutto quello che fai in questo territorio, ma purtroppo il prefetto a preferito premiare qualche dirigente seduta alla poltrona !!!! Viva l’Italia

Lascia un commento

In politica ci sono sempre due categorie di persone: quelli che la fanno e quelli che ne approfittano. (Pietro Nenni, leader storico del partito socialista italiano)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.