Edizione n° 5368

BALLON D'ESSAI

LATINA // Johnson & Johnson investe 580 milioni di euro in Italia
14 Giugno 2024 - ore  17:12

CALEMBOUR

FRANCOFORTE // “Oltre 320 persone da assumere nelle imprese della Bat e altre 1000 su Bari e Foggia”
14 Giugno 2024 - ore  17:21

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

ELETTA Maria Giannini è ancora sindaca: “Ogni volta è una grande emozione”

Eletta prima cittadina per la quarta volta consecutiva, la sua lista ha ottenuto il 67,89% dei voti

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
11 Giugno 2024
Foggia // Monti Dauni //

CELLE DI SAN VITO (Foggia) – Con 74 voti, pari al 67,89% dei suffragi, Palma Maria Giannini si riconferma sindaca di Celle di San Vito (Fg) per la quarta volta consecutiva. Nel più piccolo comune della Puglia, si sono recati a votare 112 cittadini. “Ogni volta è una grande emozione, non ci si abitua mai al fatto di vedersi riconfermata la fiducia dei propri compaesani che ringrazio per il sostegno. Andiamo avanti tutti insieme”, dichiara la sindaca. “Ringrazio di cuore tutti i miei candidati consiglieri e le persone che hanno sostenuto il progetto che vogliamo portare avanti con il contributo di tutti, compresa la minoranza”.

Palma Maria Giannini ha compiuto 66 anni lo scorso 15 aprile. È sindaca dal 2009. Essendo pensionata da circa un anno, dedica la maggior parte del tempo al suo ruolo e ai suoi compiti di prima cittadina. “Essere sindaca di un piccolo comune ti mette quotidianamente a contatto con ciascun cittadino, con le esigenze, le speranze e i problemi di tutti. Quello che cerchiamo di fare ogni giorno è assicurare un futuro a una comunità che tiene molto al proprio paese. Per noi, ogni strada e piazza del borgo è come se fosse il giardino di casa. Ci conosciamo tutti. Il rapporto umano, la capacità di ascoltare e di condividere, qui va oltre le convinzioni ideologiche o le appartenenze politiche.  Siamo una piccola comunità ma abbiamo una grande storia e valori importanti, delle peculiarità culturali che vanno trasmesse e coltivate per non vederle disperse e per farle apprezzare e acquisire anche dalle nuove generazioni. È un’esigenza, questa, che sentiamo profondamente e che condividiamo con gli altri paesi dei Monti Dauni. A questo proposito, voglio congratularmi con i nuovi sindaci e consiglieri comunali eletti negli altri paesi del nostro territorio e augurare loro buon lavoro. Collaboriamo insieme per dare un futuro ai nostri bellissimi borghi”.

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.