EditorialiPolitica
A cura di Nino Sangerardi

I non pochi incarichi del presidente Emiliano e del sindaco Decaro


Di:

Bari, 11 luglio 2019. La somma degli incarichi,come attestano gli scribi parastatali, in capo al presidente della Giunta regionale Michele Emiliano e al sindaco di Bari Antonio Decaro,entrambi del Pd, è pari a 23: 12 riconducibili al primo e 11 al secondo.

Dunque Michele Emiliano (dopo le ultime dimissioni,2 luglio scorso, dell’assessore regionale Leo Di Gioia) riserva a sé medesimo la delega  alle Politiche agricole.

Pertanto,nel mezzo di luglio 2019, ricopre le seguenti mansioni : Governatore delle Puglie, assessore Sanità e assessore Agricoltura, presidente Nereus(network of european regions using technologies),presidente Conferenza permanente per la programmazione sanitaria e socio sanitaria regionale per la X legislatura,presidente del Consiglio generale dei Pugliesi nel mondo,presidente Collegio degli esperti(30 componenti) designati dallo stesso presidente Michele Emiliano,membro del Comitato delle Regioni,componente della Conferenza per i rapporti tra Stato e Regioni e Province autonome di Trento e Bolzano,componente della Commissione intermediterranea delle regioni periferiche marittime d’Europa,componente della Comunità del Parco nazionale dell’Alta Murgia e del Parco nazionale del Gargano,invitato permanente nella Direzione nazionale del Pd(non ha rinnovato l’iscrizione al partito per incompatibilità con il suo ruolo di magistrato in aspettativa).

Antonio Decaro,riconfermato il 26 maggio 2019 sindaco del capoluogo pugliese con il 66,27% dei voti cumula queste funzioni : sindaco di Bari,sindaco presidente della Città metropolitana di Bari e provincia, presidente dell’Associazione nazionale Comuni italiani(Anci) , presidente Consiglio direttivo dell’Autorità idrica pugliese,presidente della Comunità del Parco nazionale dell’Alta Murgia, membro della Conferenza permanente per la programmazione sanitaria e socio sanitaria della Regione Puglia ,presidente della Conferenza dei sindaci dell’Asl di Bari e provincia, consigliere di amministrazione della Cassa Depositi e Prestiti,presidente del Consiglio d’indirizzo della Fondazione Lirico-Sinfonica  Petruzzelli e Teatri di Bari, facente parte del Comitato europeo delle Regioni,componente della Direzione nazionale del Partito democratico.

Normale che nel ventunesimo secolo una sola persona debba svolgere plurimi impieghi istituzionali?

A cura di Nino Sangerardi,

Bari 11 luglio 2019

 

I non pochi incarichi del presidente Emiliano e del sindaco Decaro ultima modifica: 2019-07-11T12:37:28+00:00 da Nino Sangerardi



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This