ManfredoniaPolitica
Quarta fase dell’operazione “Law and Humanity”, impiegati 150 unità delle Forze dell’Ordine

Salvini: “Avanti con le ruspe per smantellare l’insediamento abusivo”

Il ministro dell’Interno sullo sgombero dell’ex pista vicina al Cara di Borgo Mezzanone


Di:

Avanti con le ruspe per il definitivo smantellamento dell’insediamento abusivo, come abbiamo già fatto a San Ferdinando. Nessuna tolleranza per l’illegalità. Siamo orgogliosi di passare dalle parole ai fatti”. Queste le parole del ministro dell’Interno Matteo Salvini alla fase 4 dello smantellamento di baracche presso la pista a ridosso del Cara di Borgo Mezzanone. Le ruspe hanno ripreso la loro azione in mattinata.
Centocinquanta le unità delle forze dell’ordine impegnate nelle perquisizioni. L’area interessata si estende per quattro ettari. Con l’abbattimento di oggi arrivano a circa 80 le baracche eliminate dall’inizio delle operazioni.
L’attività, coordinata dalla Procura della Repubblica di Foggia, è denominata “Law and Humanity” ed ha avuto inizio lo scorso 20 febbraio. Altra fase del progressivo smantellamento del ghetto il 27 marzo e il 17 aprile scorso. Gli inquirenti ritengono quei luoghi base per attività criminali o illecite.

Salvini: “Avanti con le ruspe per smantellare l’insediamento abusivo” ultima modifica: 2019-07-11T15:34:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
1

Commenti


  • Duosiciliano Patriottico

    E certo, buttiamoli in mezzo alla strada, così potrai continuare la tua propaganda e dire che gli extracomunitari in giro per le città, senza fissa dimora, sono un pericolo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This