"Ciò che vogliamo cercare di fare questa mattina è sensibilizzare la Conad Adriatica"

Sit-in lavoratori Conad: “I licenziamenti si possono evitare” (f-v)

Ancor più sorgono dubbi così come gli interrogativi riguardo l’inevitabilità dei licenziamenti prendendo in considerazione l’acquisizione da parte della società ‘Sogiper’


Di:

Manfredonia, 11 agosto 2018. Stamattina dinanzi all’entrata del ‘Centro commerciale del Gargano’ situato nel comune di Monte Sant’Angelo, si è svolto il sit-in dei dipendenti ‘Conad’, che in 36 rischiano il licenziamento ma interessati dalla situazione di stallo lavorativo sono anche i siti di San Severo e Teramo come spiega a Statoquotidiano Arcangelo Massa, responsabile del rifornimento merci dello stesso centro commerciale.

“Ciò che vogliamo cercare di fare questa mattina è sensibilizzare la Conad Adriatica affinché venga incontro alle nostre sensate richieste perché siamo perfettamente a conoscenza del fatto che l’azienda, così come tante altre in questo lungo periodo di crisi, ha diminuito i suoi fatturati e non rientra più ormai nei costi di qualche anno fa e nessuno lo può negare ma la riduzione del 50% delle ore lavorative è evitabile. Ciò che chiediamo è di tenere aperto il dialogo affinché si giunga ad un punto d’incontro”, le parole di Arcangelo Massa.

Numerosi gli interventi dei lavoratori che ritengono possibile salvare questi 36 posti di lavoro adottando accorgimenti per ciò che riguarda, tra gli altri, tagli nei costi di piattaforma e di struttura o riduzione non eccessiva delle ore lavorative.

D’altra parte i sindacati nella persona del Segretario Territoriale della CISL, Leonardo Piacquaddio: “Quanto emerso farebbe pensare che i dati forniti dall’azienda risulterebbero esorbitanti rispetto all’effettiva necessità di riduzione del costo del lavoro; Cisl, Cgil e Uil di categoria vogliono scandagliare i dati circa l’effettivo utilizzo dell’ammortizzatore sociale del ‘Contratto di Solidarietà di tipo difensivo’ che avrebbe abbattuto il costo del lavoro sino al 40% in meno”.

Presente anche il sindaco di Monte Sant’Angelo, Pierpaolo D’Arienzo.

Ancor più sorgono dubbi così come gli interrogativi riguardo l’inevitabilità dei licenziamenti prendendo in considerazione l’acquisizione da parte della società ‘Sogiper’ (che gestisce l’ipermercato Conad situato in località Macchia-Monte Sant’Angelo) di tre nuovi stabilimenti: “Investire in nuovi ipermercati invece di cercare soluzioni per evitare di recare danno a 36 famiglie che rischiano il posto di lavoro è uno dei motivi per cui oggi molti hanno preso parte al sit-in di protesta, un interrogativo lecito a cui è giusto che si risponda in maniera giustificata”, le parole di Gianni Fiore, rappresentante del M5S Manfredonia ed oggi presente alla manifestazione.

“Quello che i lavoratori chiedono all’azienda è un venirsi incontro e parlano con cognizione di causa facendo leva su quella che è la loro esperienza all’interno del centro commerciale stesso, hanno infatti con cognizione posto alcuni punti su cui discutere che io ritengo validi e che potrebbero scongiurare i 36 licenziamenti”, così Maria Luisa Faro, deputata alla Camera per il M5S.

Libera Maria Ciociola

Sit-in lavoratori Conad: “I licenziamenti si possono evitare” (f-v) ultima modifica: 2018-08-11T18:22:11+00:00 da Libera Maria Ciociola



Vota questo articolo:
6

Commenti


  • Malatesta

    Dopo aver sentito parlare il parlamentare di 5S capisco perché non li voterò MAI. Il NULLA e poi ancora il NULLA


  • Dirigente

    La deputata Faro si chiede tante cose, ma una domanda sorge spontanea “Che esperienza ha lei di pianificazione commerciale di un’azienda?”. La deputata ha sentito la versione legittima dei dipendenti, ma ha sentito anche quella dell’azienda? Il consigliere Fiore dice che non si può ridurre il numero dei dipendenti in questa unità commerciale e aprire un punto vendita altrove. Ma è proprio l’avverbio “altrove” che dà una spiegazione alla sua affermazione. Potrebbe essere che altrove vi siano potenzialità maggiori?


  • FuISILLONE


  • Ex pd

    Solo Atteggiamenti ? e foto ??


  • ACQUAFORTE

    eh Adesso ??? eh PIEMONTESE ???


  • LECCA LECCA

    Piemontese ed EMILIANO che fanno ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This