Manfredonia
"Il Pd locale è, come noto, vacante di un segretario dal giugno scorso"

Michele Apollonio “E il Partito Democratico di Manfredonia che dice, che fa?”

"SCETTICISMO sul prosieguo del governo Conte, esprime Cristiano Romani di Forza Italia"


Di:

Manfredonia, 11 settembre 2019. E IL PARTITO democratico sipontino che dice, che fa? E’ la domanda che i manfredoniani vanno insistentemente ponendo in questa fase molto agitata della politica locale dopo le vicende romane che hanno portato alla sostituzione della Lega di Salvini con il Partito Democratico di Zingaretti come partner del Movimento 5 Stelle di Di Maio e dunque alla nascita di un diverso governo da quello di 14 mesi fa. Un Pd sul quale si sono scagliate le dichiarazioni di fuoco dei rappresentanti pentastellati che hanno ribadito le accuse reiterate in questi ultimi anni.

LA RISPOSTA ad una legittima e opportuna domanda, è il più completo silenzio dei “dem”. E del resto chi dovrebbe parlare? Il Pd locale è, come noto, vacante di un segretario dal giugno scorso, dopo le dimissioni della segretaria Michela Quitadamo, accompagnate da aspre accuse all’establishment dominante e messo in crisi dalle dimissioni cui è stato costretto il sindaco Riccardi espressione Pd, con tutto quel che è seguito e soprattutto per quello che si agita sulla testa dei cittadini. Un Pd in disarmo da tempo, abbandonato dal suo elettorato (secondo l’autore del testo,ndr), che nelle ultime consultazioni elettorali ha evidenziato tutto il forte dissenso verso quanti hanno rappresentato quel partito.

(…), è stato il consigliere regionale Paolo Campo, “il dem col cerino in mano”, a riconoscere che “È tempo di assumersi le proprie responsabilità e prendere atto degli errori commessi. Bisogna ripartire da una classe dirigenti nuova. Largo ai giovani”. Un appello fino ad ora rimasto solo nelle intenzioni.
IMPERVERSANO invece le bordate dal settore 5 stelle, ma non solo, contro il governo giallo-rosso a guida Conte, con un occhio a quel che potrà accadere a Manfredonia in riferimento ai responsi della commissione antimafia. Molto se non tutto dipenderà da quelle decisioni.

“DOPO diversi mesi – interviene Italo Magno di Manfredonia Nuova – dall’avvio delle indagini della Commissione per accertare la collusione di nostri amministratori con la mafia, non è stato ancora battuto un colpo; né si riesce a sapere quale destino toccherà a Manfredonia e quando si voterà. Tutto tace. La nostra speranza – accenna – vorrebbe che questo governo di nuovo conio, faccia il suo dovere a tutela della legalità; inoltre, che il PD, dopo la batosta delle ultime elezioni, capisca che occorre cambiare, per non scomparire; abbandoni le protezioni al mercimonio, all’arroganza, all’illegalità”. E rivolto alle Cinque stelle <ci aspettiamo la coerenza mancata per l’Ilva, la TAP, la Tav, al No all’Energas”.

SCETTICISMO sul prosieguo del governo Conte, esprime Cristiano Romani di Forza Italia. “Sono stati già dimenticati gli insulti, le querele, le invettive che esponenti del Pd e Cinque stelle si sono lanciati fino a dieci giorni fa? La fuoriuscita di consiglieri dal Movimento, certifica il dissenso verso la combine governativa. La dice lunga – evidenzia – la necessità di istituire in seno alla coalizione di un “Coordinamento anti conflitti” con il compito di prevenire e dirimere le liti e i dissensi tra i due alleati prima che arrivino ai vari livelli di governo”.

Michele Apollonio

Michele Apollonio “E il Partito Democratico di Manfredonia che dice, che fa?” ultima modifica: 2019-09-11T10:15:19+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
7

Commenti


  • Pasquino

    Egregio Apollonio, lei sa meglio degli altri, con riferimento alla situazione di Manfredonia, quello che accadrà. Con il nuovo governo molto probabilmente ed anche se in sordina, e’ iniziato un canto “liberi, siamo liberi” perché ora qui comando io. Notizie della sentenza di settembre?? Apollonio ci aggiorni. Saluti


  • Gino Terenzio

    Caro Apollonio circa un mese fa il Partito Democratico organizzava la Festa de l’unità, momento di incontro e dibattito. Lei per primo insieme ad altri commentatori illustri vi siete sentiti in obbligo di criticare la scelta del PD di organizzare quella tre giorni di dibattiti. Articoli di giornali distribuiti nei locali ed esercizi pubblici di Manfredonia, articoli su testate online, dove avete ribadito la faccia tosta del PD. Ora lei si chiede cosa ne pensa il PD? Davvero ci sta chiedendo di rispondere alle farneticazioni di Magno e dei due ex consiglieri comunali frettolosamente confluiti nell’associazione Agiamo? Davvero pensa di solleticare la nostra attenzione ribadendo la questione del segretario pur sapendo che nel PD i segretari si eleggono ai congressi e certo non si può fare un congresso a ferragosto. Davvero lei pensa che noi abbiamo dimenticato la sua storia personale, i tempi dell’Enichem per cui scriveva articoli che rassicurano la popolazione, i tempi in cui è stato lautamente stipendiato come addetto stampa dal comune di Manfredonia? Davvero lei pensa che di fronte ha gente che non comprende la sua personale frustrazione che presto sarà totale quando nonostante il tifo che lei fa a favore, si scoprirà che il comune di Manfredonia non ha mia messo in essere atti che favoriscano le associazioni criminali del territorio? Davvero lei pensa che dopo anni di odio riversati sul sindaco e sulla sua persona senza un briciolo si proposta politica, noi del PD possiamo dar retta a lei ed ai suoi infimi suggeritore? Dia retta, la politica ha bisogno di nuove leve e di uno svecchiamento profondo. Il giornalismo prenda esempio.


  • Gino Terenzio

    E per ribadire l’assoluta mancanza di obiettività che la contraddistingue, la sede è aperta in via del Seminario 1, I cinque stelle stanno in un negozio di CD di proprietà dell’onorevole Tasso mentre noi paghiamo l’affitto, non dice una parola sul consigliere regionale Gatta e sul suo partito che invece sono in salute, discutono con i cittadini e hanno segretari e direttivi che però guarda caso non vediamo e sentiamo mai

  • QUA DESTRA-SINISTRA-CENTRO -LEGA E QUANTI ALTRI PARTITI CI SONO NON SI CONCLUDE NIENTE NON SI FA NIENTE E NON SI ACCOCCHIA NIENTE.X RISOLLEVARE MANFREDONIA COME STA MESSA MALE A CAUSA DI PERSONE INCOMPETENTI CI VOGLIONO ANNI DALL’IMMONDIZIA-ALLE BUCHE-AI MARCIAPIEDI.DAL LAVORO CHE NON CE AD UN OSPEDALE CHE STA IN COMA -DALLA SPORCIZIA AL VERDE CHE NON CE .QUI SI PENSA SOLO LA MATTINA A FAR COLAZIONE AI BAR-AL LUSSO -A CHI SFILA X IL CORSO LA DOMENICA CON LA GONNA PIU’ CORTA E CHI A IL VESTITO PIU’ BELLO QUESTA E MANFREDONIA SI PENSA AI SANTI AL NATALE E COSI VIA. POI SI DICE CE CRISI MA DOVE A QUA C STE TANT BUN


  • Nicola

    Il PD che fa ? Quello che ha fatto lei caro pennivendolo 💰💰, facendo di tutto di più, per far cadere Riccardi. Ogni giorno, articoletti fetecchia, atti a denigrare in continuazione l’ex sindaco, con l’appoggio silenzioso di un PD complice. Scriva, piuttosto, degli anni belli, quando Berta filava , e lei da buon protagonista partecipava alle feste e contestualmente veniva foraggiato lautamente. Cerca di farsi una nuova verginità ? Penso che non abbia ne lo stile e ne tantomeno l’età. Caro pennivendolo 💰💰, il tempo è galantuomo.


  • Matteo impagnatiello

    X Terenzio
    Parli di festa dell’ unità? Quale quella dove eravate 18 persone in totale?
    Con quei personaggi hai il coraggio di di parlare di svecchiamento profondo?
    Di rinnovamento……sei ridicolo…….
    Comunque l importante è che tu ci creda.
    Saluti.matteo


  • gaetano strazzalenzuola

    x terenzio,
    caro ex compagno/a hai ragione, i segretari si eleggono nei congressi ecc ecc, ma sopratutto hai ragione su tutto quello che dici sul vecchio pennivendolo. Una cosa mi domando…..questo giornalista non l’avevate assoldato voi e pagato profumatamente con i soldi dei cittadini??? non c’erano altri giornalisti???? giovani magari??? NO!! dobbiamo avere LUI per decantare le nostre gesta. Lo ricordo durante le riunioni quando eravamo DS. Tutti sanno da tempi lontani che il pennivendolo è a gettone… molti gettoni per la verità…non ha riconoscenza o gratitudine. Vuole i gettoni fino a quando non verranno a prenderlo le tre “MOIRE” o “PARCHE” (sai chi sono in quanto sei stato/a liceale). Per il resto condivido quello detto da M Impagnatiello…vi siete visti???? vi siete contati??? se fate un accordo comunale con le 5 stalle può darsi che vi salvate ancora una volta…..mi vergogno tanto di voi come cittadino manfredoniano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Pin It on Pinterest

Share This