FoggiaGarganoManfredonia
Nel 2016 il sindaco di S. Marco in Lamis vinse contro l’Udc di Cera

Merla candidato Pd per Palazzo Dogana. Salta alleanza con i civici

L’assessore regionale Di Gioia risponde su facebook alle critiche di Bordo


Di:

“Loro hanno fatto un accordo di potere, noi un accordo di coerenza”. Così il sindaco di San Marco in Lamis Michele Merla commenta la sua candidatura per il centrosinistra alla Provincia. Nell’intervista rilasciata al Mattino di Foggia, il primo cittadino del comune garganico ringrazia il Pd per averlo scelto. Com’è noto, l’accordo con i civici è saltato. Per questo i toni dell’onorevole Bordo del Pd sono stati molto severi nei confronti Leo Di Gioia, cui i civici fanno riferimento, che ha risposto su facebook.  “Gi accordi si fanno sul presupposto di essere amici- ha detto l’assessore della giunta Emiliano- un programma in comune, non per essere sotto lo schiaffo di qualcuno”. Il riferimento era alla eventualità di perdere il posto in Regione in quanto alla Provincia è candidato con il centrodestra.

Merla, sindaco di S. Marco, è stato eletto nel 2016 battendo nettamente il gruppo che faceva riferimento ad Angelo Cera, l’ex deputato nonché ex sindaco del paese, schierato con il centrodestra alle prossime elezioni provinciali.

Merla candidato Pd per Palazzo Dogana. Salta alleanza con i civici ultima modifica: 2018-10-11T16:01:25+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This