Edizione n° 5265
/ Edizione n° 5265

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Scarico in mare di acque inquinate e gestione illegale dei rifiuti: 4 indagati a Margherita

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
11 Ottobre 2022
BAT // Manfredonia //

MARGHERITA DI SAVOIA (BAT), 11/10/2022 – Quattro persone sono indagate a vario titolo per gestione illecita di rifiuti e realizzazione di scarichi abusivi di acque reflue industriali che, in alcuni casi, contenevano sostanze inquinanti e pericolose per la salute. Questa mattina, su mandato della Procura della Repubblica di Foggia, i militari della Guardia costiera di Margherita di Savoia hanno eseguito un decreto di sequestro preventivo nei confronti dei quattro indagati.

 

Le indagini, eseguite dalla Guardia costiera e durate oltre sei mesi, con il coordinamento della Procura, hanno riscontrato la presenza degli scarichi all’interno di un corpo idrico superficiale nelle campagne di Margherita di Savoia il quale, a sua volta, a distanza di pochi chilometri, si immette nel mare Adriatico. Le successive ispezioni delle aziende hanno accertato, inoltre, l’attività di gestione e smaltimento non autorizzato di rifiuti solidi.

 

Le osservazioni e i controlli, preceduti da una verifica per individuare la provenienza degli scarichi, sono state attuate mediante l’installazione di telecamere nei pressi delle zone di sversamento riconducibili alle aziende sequestrate e con l’ausilio di un aeromobile a pilotaggio remoto (Apr). Un’osservazione protratta per diversi mesi, che ha consentito di accertare come gli indagati utilizzavano sistematicamente condotte abusive per disfarsi dei reflui industriali risultanti dal ciclo di produzione. Si tratta, quindi, di comportamenti non occasionali, ma di un sistema strutturale di metodica gestione dei rifiuti prodotti.

2 commenti su "Scarico in mare di acque inquinate e gestione illegale dei rifiuti: 4 indagati a Margherita"

  1. A Manfredonia si dorme !!!!è pieno di scarichi a mare ,basta farsi una passeggiata sul porto commerciale e controllare …….locali eccc

Lascia un commento

“Comincia a vivere subito e considera ogni giorno come una vita a sé”. (Lucio Anneo Seneca)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.