Capitanata

Cerignola, per lavoratori Asia gestione al Sia, consorzio bacino Fg/4


Di:

Rifiuti solidi, www.90011

Rifiuti solidi, www.90011

Cerignola – FUTURO occupazionale garantito per le 80 unità dell’Asia di Cerignola, ente dedito all’esercizio dei servizi pubblici ambientali. Soddisfazione per la vertenza dei lavoratori dell’Asia è stata espressa dalla funzione pubblica della Cgil di Foggia, in particolar modo per l’esito del vertice tenutosi ieri in Prefettura sul futuro degli oltre 80 lavoratori dell’azienda; azienda di igiene urbana che cessato il contratto di servizio con l’amministrazione del centro ofantino ed è stata posta in liquidazione. L’accordo sottoscritto prevede il passaggio delle maestranze al Consorzio SIA, che cura la gestione ambientale del bacino Foggia 4, e che comprended i comuni di Carapelle, Cerignola, Margherita di Savoia, Ordona, Orta Nova, San Ferdinando di Puglia, Stornara, Stornarella, Trinitapoli. I lavoratori conserveranno l’anzianità di servizio e tutte le prerogative maturate. Il risultato raggiunto, che salvaguardia l’occupazione e la funzionalità dei servizi di igiene ambientale, è frutto del forte impegno profuso dalla Fp Cgil, e nello specifico dal segretario generale, Antonio Bonanese, dal coordinatore provinciale del settore Igiene Ambientale della FP, Michele Corsino, dai delegati aziendali. La FP CGIL di Capitanata, “nel denunciare il disinteresse e la totale assenza dei vertici aziendali dell’Asia durante tutta la vertenza che vedeva a rischio il lavoro e il reddito di oltre 80 famiglie”, ha ringraziato per “l’interesse e l’impegno mai venuto meno il commissario prefettizio del Comune di Cerignola, Michele Di Bari e lo stesso commissario liquidatore dell’Asia, Paradiso”.  Già nello scorso ottobre, il consiglio comunale di Cerignola, (con 15 voti a favore; 7 contrari) deliberò infatti la proroga del contratto, in scadenza il 31 dicembre, con l’Asia spa, l’azienda di proprietà comunale cui era affidato il servizio di pulizia e igiene della città cerignolana. L’incremento, con la ripresa dello spazzamento notturno e l’introduzione della figura dello spazzino di quartiere e alla riacquisizione della manutenzione del verde pubblico, richiederà l’assunzione di 26 nuove figure. In prospettiva, infatti, il personale di ASIA SpA sarebbe dovuto passare da 83 a 109 unità, grazie alla stabilizzazione dei lavoratori attualmente impiegati con contratti interinali e nuove assunzioni. Costituita nel 1972 come A.M.N.U. (Azienda Municipale Nettezza Urbana) e trasformata nel 1996 in Azienda Speciale, ASIA ricopre un ruolo importante quale Ente Strumentale del Comune di Cerignola per l’esercizio dei servizi pubblici ambientali. Con il piano di ristrutturazione dei servizi (Progetto ASIA 2000), avviato in forma sperimentale nel 1999, l’Azienda ha cominciato a costruire il suo futuro e l apropria strategia di intervento.

Cerignola, per lavoratori Asia gestione al Sia, consorzio bacino Fg/4 ultima modifica: 2009-12-11T15:03:06+00:00 da Agostino del Vecchio



Vota questo articolo:
2

Commenti


  • andriotta michelangelo

    io dipendente di asia spa di cerignola ringrazio il lavoro svolto da fp cgil in particolare il segretario antonio bonanese e il provinciale corsino michele.


  • salvatore

    come posso fare a candidarmi per un posto di lavoro?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This