Cronaca

Sicurezza scuole, Farina a Cislaghi: “Noi attenti”. Nuzziello: “Bene Provincia”


Di:

L'assessore Domenico Farina

L'assessore provinciale Domenico Farina (image loscreanzato.com)

Foggia – «NON esiste nessuna disattenzione della Provincia di Foggia rispetto al tema della sicurezza negli istituti scolastici di Capitanata. A confermarlo sono gli investimenti effettuati, i lavori già partiti, le risorse economiche stanziate in favore degli interventi che hanno interessato, stanno interessando e interesseranno le scuole del territorio». Così Domenico Farina, assessore provinciale ai Lavori Pubblici, replica alle dichiarazioni del segretario del Partito della Rifondazione Comunista, Giorgio Cislaghi.

«Ancora una volta mi vedo costretto a smentire le affrettate e superficiali affermazioni di Cislaghi – afferma Farina – Il segretario di Rifondazione Comunista, evidentemente, proprio non riesce a documentarsi ed informarsi prima di esprimersi. È un limite grave per chi fa o vorrebbe fare politica, soprattutto perché veicola messaggi inesatti e sbagliati». L’assessore provinciale ricorda infatti come «sia sufficiente leggere i bilanci della Provincia per rendersi conto dello sforzo che l’Ente sta conducendo, pur in presenza di una congiuntura finanziaria tutt’altro che facile per il sistema degli Enti Locali, sul fronte della sicurezza nelle scuole di Capitanata. Consideriamo il diritto dei nostri ragazzi a frequentare scuole sicure una indiscutibile priorità della nostra azione politico-amministrativa – puntualizza Farina – che proprio in ragione di questo convincimento abbiamo orientato più alla gestione del patrimonio esistente che alla costruzione di nuovi edifici scolastici».

Alle attività di manutenzione ordinaria delle scuole del territorio provinciale l’Amministrazione provinciale destina 6 milioni di euro all’anno, cui vanno aggiunti i 900mila euro all’anno finalizzati agli “interventi urgenti”. Altri 3 milioni 200mila euro sono stati poi investiti nei progetti di vulnerabilità sismica degli istituti scolastici che saranno a breve appaltati, mentre 5 milioni di euro rivenienti dai finanziamenti “PON” ministeriali sono stati stanziati per la messa in sicurezza dei plessi scolastici. «Per il solo Palazzo degli Studi, che ospita un numero significativo di studenti dal momento che accorpa più scuole – sottolinea l’assessore – la Provincia ha investito 860mila euro in un articolato progetto di messa in sicurezza che riguarda, tra l’altro, la modernizzazione del sistema antincendio e la realizzazione di scale di sicurezza, i cui lavori partiranno non appena sarà risolta la controversia legale tra le ditte partecipanti alla gara».

«Nel 2011 la Provincia ha progettato lavori nelle scuole per un importo pari a 1 milione 880mila euro che saranno appaltati a breve – prosegue Farina – Lavori per 400mila euro sono invece pronti per essere consegnati, mentre interventi per 623mila euro sono ormai completati e attendono per la consegna il rilascio delle relative certificazioni. Nel triennio 2008-2010 sono stati eseguiti lavori nelle scuole per un ammontare complessivo di 1 milione 916mila euro».
«Onestamente non mi sembra che queste cifre, che Cislaghi, come sempre, non ha avuto la pazienza ed il buon gusto di cercare, chiedere e consultare, raccontino una disattenzione dell’Amministrazione nei confronti della sicurezza nelle scuole di Capitanata – conclude Farina – Al contrario mi paiono sintomatiche di un’attenzione e di un impegno costanti, che intendiamo rafforzare e consolidare nell’interesse del territorio».

Nuzziello: “Bene Provincia”. “Esprimo il mio sentito apprezzamento per il sollecito sopralluogo effettuato dagli assessori provinciali alle Politiche educative, Billa Consiglio e ai Lavori pubblici Domenico Farina, al Liceo Poerio di Foggia a seguito della caduta di calcinacci in alcune aule dell’istituto. Anche se sono stati esclusi problemi di natura strutturale attendiamo le verifiche in tutte le aule del liceo per ritenere i ragazzi fuori pericolo. In materia di sicurezza la tempestività e la prevenzione ritengo siano determinanti per sventare tragedie che poi siamo costretti nostro malgrado a definire annunciate. Nel rivolgere la mia attestazione di stima agli assessori Billa Consiglio e Domenico Farina per la solerzia con cui hanno accolto l’allarme degli studenti e per come stanno gestendo l’emergenza, mi preme ricordare, al solo fine di tenere alta la guardia per la sicurezza dei nostri ragazzi, che l’Istituto Poerio rientra tra gli edifici interessati dalle indagini sul rischio di vulnerabilità sismica disposte e finanziate dalla Protezione civile”.


Redazione Stato

Sicurezza scuole, Farina a Cislaghi: “Noi attenti”. Nuzziello: “Bene Provincia” ultima modifica: 2012-01-12T18:23:59+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This