CinemaSpettacoli
Nelle tre sessioni, fino a ora valutate, sono 27 i progetti filmici finanziati con un contributo pari a 2,3 mln di euro

“Anno record per la Fondazione Apulia Film Commission”

Intensa e partecipata è stata anche l'attività nei tre Cineporti/Puglia


Di:

I numeri parlano chiaro: il 2017 è stato un anno senza precedenti per Apulia Film Commission e Regione Puglia. Con ancora 2 sessioni in fase di valutazione, i risultati di Apulia Film Fund 2017 sono decisamente importanti: nelle cinque sessioni chiuse sono pervenuti 60 progetti filmici registrando una crescita rispetto al 2016 di + 43%, una percentuale destinata ad aumentare essendo la sesta sessione ancora aperta.

Nelle tre sessioni, fino a ora valutate, sono 27 i progetti filmici finanziati con un contributo pari a 2,3 mln di euro per un indotto sul territorio stimato di 6,4 mln e l’impiego di 750 unità lavorative nei diversi settori produttivi per un totale di 446 giornate lavorative. In quest’ultimo anno hanno girato in Puglia personalità del cinema nazionale del valore di Sergio Castellitto, Alessandro Haber, Isabella Ferrari, Sergio Rubini, Ricky Tognazzi, Sabrina Ferilli, Rocco Papaleo e tanti altri, per un budget totale delle produzioni finanziate che ammonta a 27,6 mln di euro.

Intensa e partecipata è stata anche l’attività nei tre Cineporti/Puglia (Bari, Lecce e Foggia) e nella Mediateca Regionale Pugliese: quasi 50mila sono state le presenze registrate nelle quattro strutture, divenute veri e propri contenitori culturali della Regione e che ospitano iniziative anche extra cinema, quasi 500 eventi tra produzioni AFC e ospitate. Il 2017, in più, ha segnato la nascita di un nuovo spazio culturale all’interno del Cineporto di Lecce: il CineLab “Giuseppe Bertolucci”. Una nuova struttura che ha subito accolto i favori del territorio accogliendo nella giornata inaugurale oltre 2000 presenze, tra visitatori e operatori culturali.

La Rete di Festival e le tante iniziative (come i Talk Show e le manifestazioni minori), hanno portato in piazze piccole e grandi del territorio pugliese le eccellenze cinematografiche nazionali e internazionali, tra i tanti ricordiamo: Stephen Frears, Fanny Ardant, Silvio Orlando, Nuri Bilge Ceylan, Dario Argento, Stefania Sandrelli.

Sono stati intensificati anche gli strumenti per cercare nuove storie e nuove produzioni traverso il Forum di Coproduzione, la brandizzazione del MIA – Mercato Internazionale Audiovisivo di Roma- e il Production Value, un prestigioso workshop europeo dedicato alla produzione cinematografica che per il primo anno si sta svolgendo in questi giorni a Lecce.

In quest’ultimo anno, infine, le azioni di promozione dei fondi, delle opportunità produttive e, più in generale, del brand Puglia si sono rivolte, oltre che alle consuete manifestazioni cinematografiche, anche verso nuovi mercati e nuove economie, come quella Sudamericana e Russa.

I dati definitivi del 2017 della Puglia dell’audiovisivo verranno comunicati in un incontro stampa in programma a fine gennaio e al quale parteciperanno tutti gli attori Istituzionali e cinematografici che hanno contribuito alla straordinaria crescita dell’ultimo anno.

“Anno record per la Fondazione Apulia Film Commission” ultima modifica: 2018-01-12T18:24:35+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This