Edizione n° 5404

BALLON D'ESSAI

FOGGIANA // A Parma la più giovane laureata di sempre. E’ foggiana
21 Luglio 2024 - ore  13:02

CALEMBOUR

GIALLO // Bergamo: ripescato cadavere dal fiume Serio, sul torace tatuaggio con la scritta “family”
21 Luglio 2024 - ore  13:04

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

PAREGGIO E’ pari in bianco tra Cerignola e Taranto 

Al Monterisi tra Cerignola e Taranto è 0 a 0

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
12 Febbraio 2024
Cerignola // Cronaca //

Al Monterisi tra Cerignola e Taranto è 0 a 0.

Dopo gli ultimi tre precedenti, anche questa gara tra i dauni e gli ionici si conclude senza reti. Decisivo Vannucchi al 39′ che para un calcio di rigore a Malcore.

LA GARA: La prima azione degna di nota arriva al 5′ ed è di marca rossoblù: Calvano calcia da fuori, Barosi neutralizza la conclusione in due tempi. I dauni rispondono all’11’: Visentin, sugli sviluppi di un corner, da buona posizione spara alto. Gli ionici si rivedono al 16′ sempre con un tiro di Calvano, sfera di poco a lato. Al 21′ arriva un’occasione d’oro per i padroni di casa:

Leonetti con il mancino chiude troppo il diagonale che si spegne sul fondo. I gialloblù si rendono pericolosi anche al 30′ con un colpo di testa sempre di Leonetti, Vannucchi respinge. I padroni di casa spingono alla ricerca del vantaggio: al 34′ Visentin non riesce ad inquadrare la porta con la testa. Occasionissima anche per il Taranto: al 36′ Zonta pesca in area Miceli che non riesce a calciare al meglio con un destro al volo che finisce sull’esterno della rete. Un minuto più tardi i rossoblù vanno vicinissimi al vantaggio: contropiede perfetto degli ionici, Simeri serve Ferrara che in diagonale però spara alto.

Al 39′ arriva l’episodio che potrebbe cambiare il match: Tascone crossa dalla sinistra, l’arbitro vede un fallo di mani di Miceli in area e decreta la massima punizione. Dal dischetto va Malcore che si fa ipnotizzare da Vannucchi che para addirittura la conclusione tuffandosi alla sua sinistra. La prima frazione si chiude dopo un minuto di recupero e a reti bianche. Al 51′ padroni di casa pericolosi: Capomaggio serve tra le linee Malcore che si vede sbarrare la strada del gol da un intervento in uscita prodigioso di Vannucchi.

Un minuto più tardi i dauni ci riprovano nuovamente: dopo un batti e ribatti, la sfera arriva tra i piedi di russo che calcia forte e basso con il destro, Vannucchi respinge con i piedi. I padroni di casa prendono in mano il pallino del gioco ma gli uomini di Capuano si difendono in maniera ordinata. I rossoblù si fanno vedere all’80’: Kanoute dal limite calcia di destro a giro, sfera di poco fuori. Al 92′ l’azione è praticamente identica alla precedente: Kanoute destro a giro, sfera di un soffio fuori.

Al 93′ c’è tempo per l’ultima azione da raccontare: Ruggiero crossa per la testa di Vuthaj, sfera bloccata a terra da Vannucchi. La gara termina dopo sei minuti di recupero e a reti bianche. Non c’è tempo per riposare per i rossoblù, mercoledì 14 febbraio si tornerà in campo per sfidare il Giugliano allo Iacovone.

IL TABELLINO:

Cerignola, stadio “Domenico Monterisi”
domenica 11 febbraio 2024, ore 18:30
Serie C/C 2023/24 – giornata 25

CERIGNOLA-TARANTO 0-0

CERIGNOLA (4-3-2-1): Barosi – Russo, Allegrini (70’ Gonnelli), Visentin, Tentardini – Tascone (79’ Zak Ruggiero),  Capomaggio (90’ Coccia), Sainz-Maza (79’ Bianchini) – D’Andrea, Leonetti (70’ Vuthaj) – Malcore. A disp.: Trezza, Pinnelli, Bianco, Lombardi, Bezzon, Carnevale.  All. Ivan Tisci.

TARANTO (3-4-3): Vannucchi – Luciani, Miceli, Enrici – Valietti (65’ Mastromonaco), Calvano, Zonta (47’ Matera), Ferrara – Fabbro (56’ Fiorani), Simeri (81’ De Marchi), Bifulco (46’ Kanoute). A disp.: Loliva, Costantino, Ladinetti, Panico, Papaserio, Travaglini, Orlando. All. Ezio Capuano.

ARBITRI: Roberto Lovison di Padova (Toce-Cesarano; IV: Graziano)

NOTE: Ammoniti: Enrici (T), Fiorani (T), Matera (T)

Lascia un commento

“Ero dentro e fuori, contemporaneamente incantato e respinto dall’inesauribile varietà della vita.” FRANCIS SCOTT KEY FITZGERALD

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.