Edizione n° 5253

BALLON D'ESSAI

TRUFFA // Ferragni, casi Oreo e Dolci Preziosi: acquisiti nuovi documenti
21 Febbraio 2024 - ore  19:29

CALEMBOUR

CLANDESTINI // Salento, ha una relazione clandestina con la zia ma lei lo denuncia dopo essere stata lasciata: “Mi ha costretta”
21 Febbraio 2024 - ore  10:01
/ Edizione n° 5253

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

TRACOLLO La Turris vince facile (2-0) contro un Foggia mai sceso in campo

Il Foggia cade ancora una volta

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
12 Febbraio 2024
Foggia // Primo piano //

FOGGIA – Cade ancora una volta il Foggia al cospetto di un avversario di scarso valore ma che ci ha messo un elevato tono atletico, molta intelligenza nel gestire la gara, approfittando dell’unico tiro verso la porta da calcio piazzato viziato da una deviazione che, però, è valso il vantaggio per i padroni di casa.

Una sconfitta che preoccupa dopo la buona gara con il Catania evidenziando, comunque, grosse lacune difensive ed in fase di impostazione (Marino praticamente non pervenuto), complice anche la pioggia.

Se gli attaccanti ricevono palloni e non segnano allora possono essere considerati scarsi, ma se in tutta la partita non hanno un servizio giocabile allora i problemi bisogna cercarli altrove.

LA CRONACA. Fase iniziale di studio con le due squadre che evitano di sbilanciarsi in una gara anche fisica. Il Foggia cerca di agire con i laterali Rolando e Millico, le loro incursioni creando scompiglio ma nessuna grande occasione.

20′ Punizione per la Turris con D’Auria che trova la rete del vantaggio con la complicità di un uomo in barriera, che rende impossibile l’intervento di Perina.

24′ Reazione del Foggia con una bella azione sulla sinistra, poi il pallone arriva al limite dell’area di rigore dove c’è Marino pronto a calciare verso la porta, ma il suo tiro non è dei migliori e finisce a lato.

Fonte: foggiacalciomania

La formazione di Cudini cerca di creare trame di gioco semplici, con palloni che vengono messi in mezzo all’area di rigore quasi da fondo campo. Ma in tutto il primo tempo il Foggia non riesce a fare neanche un tiro in porta.

57’ Conclusione di D’Auria, il primo dall’iniziò della partita se non si considera la punizione che ha fruttato la rete del vantaggio, palla di poco a lato. 55’ Capovolgimento di fronte con Millico che prova a mettere un pallone pericoloso che diventa quasi un tiro finito di poco alto.

Partita che sembra prendere vivacità. 56’ Colpo di testa di Nocerino che non trova lo specchio della porta. 63’ D’auria riceve bene, si libera per il tiro, Perina respinge e Pugliese deve solo replicare a rete.

72′ Colpo di testa di Santaniello su traversone di Rizzo, palla di pochissimo sopra la traversa. Partita che scivola con il Foggia incapace di impastire un’azione propositiva, mentre la Turris non riesce a concretizzare un paio di opportunità di arrotondare il risultato in contropiedi non finalizzati per capo scivoloso ed errori degli attaccanti campani.

Finisco con un due a zero, risultato eccessivo per quello che è stato visto in campo. Ed ora, tocca al Monopoli venire a Foggia per dimostrare chi merita di non fare i play-out.

(foto: Calcio Foggia / Varo – Antonellis)

TABELLINO:

Turris-Foggia 2-0 Reti: 21′ D’Auria, 63′ Pugliese

Turris (4-3-3): Marcone; Panelli, Cocetta, Maestrelli, Nicolao (75′ Contessa); Pugliese, Casarini, Scaccabarozzi (75′ Ricci); D’Auria (85′ De Felice), Jallow (85′ Maniero), Nocerino (68′ Siega)
A disposizione: Iuliano, Pagno, Esempio, Serpe, De Felice, Pavone, Maniero, Contessa, Onda, Clemente, Saccani, Siega, Ricci
Allenatore: Leonardo Menichini

Foggia (4-3-3): Perina; Silvestro, Riccardi, Carillo, Rizzo; Tenkorag (60′ Gagliano), Marino (60′ Odjer), Tascone; Millico (68′ Tonin), Santaniello, Rolando (82′ (Manneh)
A disposizione: De Simone, Martini, Tonin, Ercolani, Antonacci, Odjer, Manneh, Papazov, Vezzoni, Salines, Gagliano, Brancato
Allenatore: Mirko Cudini

Arbitro: Dario Di Francesco di Ostia Lido

Assistenti: Federico Fratello di Latina e Luca Chiavaroli di Pescara

Quarto ufficiale di gara: Gerardo Simone Caruso di Viterbo

Ammoniti: 23′ Scaccabarozzi (T), 26′ Rolando (F), 35′ Riccardi (F), 52′ Millico (F), 58′ Salines (F) dalla panchina, 61′ Marino (F)

Espulso:

Note: Angoli 1-1

Fonti verificate: FOGGIACALCIOMANIA //

Lascia un commento

“Quando hai lasciato il sistema e hai preso il premio, i combattimenti sono finiti e i cacciatori si sono sciolti. Sai com’è. Sono mercenari. Non sono fanatici.” Carl Weathers (Greef Karga)

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.