Politica

Epifani: “La Regione faccia chiarezza su dimissioni Maselli da Aqp”


Di:

Nichi Vendola, Domenico Tanzarella, Giovanni-Epifani

Nichi Vendola, Domenico Tanzarella, Giovanni Epifani (St)

Bari – “SONO molto dispiaciuto per le dimissioni presentate dell’amministratore unico di Aqp Gioacchino Maselli e, da quanto apprendo dai giornali, credo sia doveroso approfondire le ragioni di questa scelta. La stampa delinea una questione delicata e imbarazzante perché le dimissioni sarebbero legate alla lentezza della macchina burocratica e in particolare di tre dirigenti regionali, causa di una cronica impasse nel rilascio delle autorizzazioni e dei pareri necessari per avviare gli impianti di depurazione”.

“É indispensabile che la Regione chiarisca e faccia luce sulla vicenda nelle prossime ore, con la speranza di convincere Maselli a ritornare sui propri passi affinché l’acquedotto pugliese continui a beneficiare dell’esperienza professionale di un uomo le cui competenze sono riconosciute e stimate da tutti”. Lo ha dichiarato il consigliere regionale Pd, Giovanni Epifani.

Negro: “Aqp, il governo regionale faccia chiarezza sulle dimissioni di Maselli”. “Il Governo regionale faccia chiarezza sulle dimissioni dell’amministratore unico di Aqp Gioacchino Maselli e venga a riferire in Commissione”. È quanto chiede il presidente del Gruppo regionale Udc, Salvatore Negro.

“Le dimissioni dell’amministratore unico Maselli dopo appena sette mesi dalla nomina seguono quelle altrettanto improvvise di Monteforte e si lasciano dietro una scia di dubbi e ombre sulla gestione della società che gestisce l’Acquedotto Pugliese di cui la regione possiede il 100% delle azioni – ha sottolineato il capigruppo Negro –. La stampa regionale, nel commentare tali dimissioni, ha fatto più volte riferimento a possibili scontri interni con la burocrazia che avrebbero reso impossibile il lavoro encomiabile dell’ing. Maselli che in pochi mesi di attività è riuscito a chiudere in pareggio il bilancio del 2012.

In un settore cruciale per la tutela dell’ambiente e della salute, qual è quello della depurazione, sembrerebbe che la burocrazia regionale abbia ostacolato la messa in esercizio degli impianti di depurazione. Occorre perciò dissipare ombre e dubbi che ora attraversano l’opinione pubblica, sconcertata da simili notizie, per ridare credibilità alla politica e all’Istituzione e consentire all’Aqp di continuare a percorrere la via del risanamento”.

Aqp – Capigruppo di maggioranza: “Maselli resti per il bene dell’ente”. “E’ comprensibile il dispiacere di Gioacchino Maselli, per essere stato coinvolto in vicende che non lo riguardano direttamente. Ma gli chiediamo di restare comunque al suo posto affinché possa continuiare a dare una mano alla Puglia, proseguendo la sua mission di ammodernamento dell’Aqp”. Lo sottolineano i capigruppo di maggioranza alla Regione Puglia, secondo i quali “la nomina di Maselli è stato un grande atto di responsabilità del presidente Vendola, col quale si è segnato un significativo cambio di passo sul fronte dell’innovazione.

Per questo – concludono i capigruppo di centrosinistra – chiediamo a Gioacchino Maselli di restare alla guida dell’Aqp e di non privare la Puglia della sua professionalità di così alto livello”.

Redazione Stato

Epifani: “La Regione faccia chiarezza su dimissioni Maselli da Aqp” ultima modifica: 2013-06-12T15:15:49+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This