Manfredonia

Manfredonia, inaugurazione nuovo luogo di culto Testimoni di Geova


Di:

Manfredonia, inaugurazione nuovo luogo di culto Testimoni di Geova (archivio, tdg - osservatorioapocalittico.@)

Manfredonia – DOMENICA 16 giugno alle ore 10.00 si inaugura a Manfredonia un nuovo luogo di culto dei testimoni di Geova, chiamato “Sala del Regno”, e situato in via Messapia insula C/9. Il programma di inaugurazione prevede un discorso ufficiale che sarà pronunciato da Giorgio Caminiti ministro itinerante dei testimoni di Geova.

I Testimoni hanno interamente autofinanziato l’opera di costruzione mediante offerte volontarie e hanno donato il loro tempo nei fine settimana e nei periodi di ferie. Hanno partecipato ai lavori uomini e donne, giovani e anziani, lavoratori specializzati e no. Complessivamente oltre 153 volontari hanno dato il loro contributo. In alcuni giorni festivi un massimo di 46 Testimoni d’ogni età lavoravano insieme con operosità e ordine. Durante la cerimonia di inaugurazione saranno intervistati alcuni di questi volontari che illustreranno ai presenti vari lavori eseguiti e il generoso impegno di tutti i testimoni che vi hanno partecipato.

La costruzione ha richiesto circa due anni e si estende su un unico livello, con una capienza di circa 90 posti. La struttura include un piccolo appartamento per il custode ed un parcheggio che può ospitare circa 50 macchine. Questa nuova costruzione va ad aggiungersi ad altre due Sale del Regno adiacenti alla stessa, che sono state inaugurate nel 2002. Il centro verrà utilizzato da una delle cinque comunità esistenti a Manfredonia che vi si radunerà due volte la settimana per essere istruiti, alla luce dei principi biblici, sui valori della famiglia, della morale e del rispetto cristiano. Chiunque lo vorrà potrà assistere alle funzioni liberamente; l’ingresso è aperto al pubblico e non si dovranno pagare somme di denaro per l’accesso.

La nuova Sala del Regno diventerà anche un punto di riferimento per organizzare l’opera di evangelizzazione dei Testimoni che reca benefici all’intera collettività. Infatti, grazie all’insegnamento dei valori cristiani impartito dai Testimoni, varie persone sono uscite dal tunnel della droga e altri hanno abbandonato stili di vita abbietti oppure salvato il proprio matrimonio in crisi.

Il centro ospiterà anche la celebrazione di matrimoni validi a tutti gli effetti civili in quanto esistono ministri di culto dei testimoni di Geova autorizzati dallo stato italiano a tale scopo, in virtù del riconoscimento legale come confessione religiosa concesso dallo Stato italiano.

A livello nazionale, la confessione conta oltre 365.000 associati, tra Testimoni e simpatizzanti. Nel mondo i Testimoni sono oltre 7.500.000 e circa 8.500.000 i simpatizzanti.

(Per ulteriori informazioni sull’assemblea rivolgersi a Luigi Lanzone – Via Giuseppe Di Vittorio, 151- 71043 Manfredonia, FG, Tel.0884/588538 cell. 328/1585063 e-mail luigilanzone1@gmail.com)

Redazione Stato@riproduzioneriservata

Manfredonia, inaugurazione nuovo luogo di culto Testimoni di Geova ultima modifica: 2013-06-12T17:51:37+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
3

Commenti


  • giusy

    Se la fine del mondo,tanto vaneggiata,è prossima,o quasi,era proprio indispensabile costruire un’altra Sala e per giunta nello stesso luogo?Avrei capito,che sò in zona Monticchio o Di Vittorio,ma………e a meno che è meglio tenere tutti sotto il controllo degli anziani!


  • mi faccio mantenere da mia moglie

    Scusate ma gli immobili di chi sono proprietà?


  • Redazione

    Ok, moderazione, non attinente, grazie; vi ringraziamo; Red.Stato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This