Manfredonia

Scelte e misteri: dai mercati alla piscina dell’Icos (xxxv/a)


Di:

Un operatore del mercato in via Santa Restituta (st@)

LA determina dirigenziale n°476 del 17/04/2013 ha per oggetto: “Adeguamento alle norme igienico-sanitarie delle aree pubbliche destinate all’esercizio quotidiano del commercio relativo all’attuale mercatino di via Antiche Mura da trasferire in via Santa Restituta – Approvazione atti contabilità finale; liquidazione residuo credito all’impresa e al direttore dei lavori; liquidazione incentivo al personale dell’ente”, mentre la determina dirigenziale n°602 del 17/05/2013 ha per oggetto: “Realizzazione parcheggio a servizio degli esercenti area mercatale di via Santa Restituta – Approvazione certificato regolare esecuzione e liquidazione impresa”.

In sostanza si è trasferito il mercatino giornaliero da via delle Antiche Mura in via Santa Restituta per adeguamento alle norme igienico-sanitarie delle aree pubbliche avente destinazione specifica per attività commerciale e quindi realizzato il parcheggio (per norma) a servizio degli esercenti.

Oggi, il mercatino giornaliero è stato nuovamente spostato (per fare una serie di interventi sull’area di via Santa Restituta che da cronoprogramma lavori dovevano essere da tempo già ultimati) in un’area destinata a parcheggio realizzata per essere a servizio degli esercenti. Si può spostare un mercato giornaliero in un area destinata a parcheggio che quindi non ha di per se le condizioni igienico-sanitarie per ospitare il mercatino? E l’area da destinare a parcheggio per gli esercenti dove è stata spostata?

Sempre in tema di mercato, la giunta nella seduta n°30 del 24/05/2013 n°132 vista che è nell’intenzione dell’Amministrazione valutare la possibilità di procedere all’affidamento a terzi della gestione dei servizi relativi al funzionamento della predetta area mercatale comunale in ragione dei notevoli oneri necessari per un’adeguata manutenzione dell’area e dei servizi necessari, che rendono scarsamente efficace la gestione diretta da parte del Comune; ritenuto opportuno di promuovere la raccolta di manifestazioni d’interesse da parte di soggetti potenzialmente interessati alla gestione dell’area in questione, fatto salvo un formale pronunciamento del Consiglio comunale nel merito; delibera “di assumere atto di indirizzo per la pubblicazione di apposito avviso sul proprio sito internet per la raccolta di manifestazioni di soggetti terzi interessati alla gestione dei servizi dell’area mercatale ubicata in “zona Scaloria”; di dare atto che, una volta raccolte le manifestazioni d’interesse, si procederà all’espletamento di apposita gara pubblica, previo pronunciamento nel merito del Consiglio comunale.

Perché non è stata fatta cosa analoga per il centro sportivo costituito da una piscina coperta climatizzata, palestra ed annessi servizi? Dove con Deliberazione della Giunta Comunale n°126 del 24/05/2013 avente ad oggetto la proposta di completamento e gestione da parte dell’ICOS SPORTING CLUB s.r.l. ancorquando il progetto preliminare (eventualmente modificato) da inserire nella programmazione triennale delle Opere Pubbliche – come disciplinato dall’articolo 128 del codice degli appalti – ovvero negli strumenti di programmazione approvati dall’amministrazione aggiudicatrice e quindi posto in approvazione con le modalità indicate dall’articolo 97, si demandava al dirigente del 6° settore come individuare la ”scelta del contraente”?

I – continua

(A cura di Carleo Santi Pinto)

Scelte e misteri: dai mercati alla piscina dell’Icos (xxxv/a) ultima modifica: 2013-06-12T21:10:50+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Nota. Si informano i lettori che la testata giornalistica Statoquotidiano (www.statoquotidiano.it) è responsabile solo dei contenuti multimediali (video, foto etc) e dei testi presenti nella sezione "Articoli" e "Documenti". Non è in alcun modo responsabile dei contenuti e dei commenti presenti in tutte le sezioni del sito.

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This