Spettacoli

Vendola a Bray: Parlamento risolva proprietà Petruzzelli


Di:

Teatro Petruzzelli, opera (immagine d'archivio)

Teatro Petruzzelli, opera (immagine d'archivio)

Bari – “UNA riunione molto importante con il Ministro Massimo Bray per validare i risultati di una gestione davvero apprezzabile di risanamento economico e finanziario, di rilancio del più importante contenitore artistico della Puglia e del Sud Italia, il Teatro Petruzzelli”.

Questo il commento del Presidente della Regione Puglia Nichi Vendola al termine dell’incontro svoltosi questo pomeriggio a Roma con il Ministro per i Beni, le attività culturali e il turismo Massimo Bray. Con il Presidente Vendola, l’assessore regionale alla Cultura, Turismo e Mediterraneo Silvia Godelli.

“Abbiamo potuto apprezzare – ha sottolineato il Presidente della Regione Puglia – un lavoro veramente straordinario di rilancio di un cartellone di grande rilievo e di grande attrazione, un lavoro per formare un pubblico del Teatro Petruzzelli”.

“Accanto all’analisi del bilancio – ha aggiunto Vendola – abbiamo discusso anche delle criticità che restano sullo sfondo, e cioè di chi è il Teatro Petruzzelli, chi è il proprietario”.

Per Vendola “occorre chiudere una vicenda che si trascina da troppi anni, di contenzioso giudiziario in contenzioso giudiziario”. “Noi pensiamo che il Parlamento debba dire una parola definitiva, debba chiudere questa vicenda, restituendo il Teatro Petruzzelli alla legittima titolarità della città di Bari e dei cittadini pugliesi”. Nel corso dell’incontro con il Ministro Bray, si è affrontato anche il tema legato al destino dell’orchestra della Provincia di Bari.

“Abbiamo chiesto al Ministro – ha detto Vendola – di attivare un tavolo tecnico per approfondire tutti i risvolti di questa vicenda assai complessa, ma soprattutto per trovare soluzioni positive per la città e i lavoratori”.

Redazione Stato

Vendola a Bray: Parlamento risolva proprietà Petruzzelli ultima modifica: 2013-06-12T22:17:36+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This