CapitanataFoggia

San Severo, lite tra condomini, PS arresta mamma e figlio


Di:

San Severo – PERSONALE dell’Ufficio Volanti del Commissariato di PS di San Severo è intervenuto ieri per una lite in strada tra due condomini, scaturita da vecchie inimicizie e attriti personali fra le rispettive famiglie di appartenenza, con successivo arresto di Michele Cosenza, del ‘75, e di sua madre Meola Firmina, del ‘51.

Sul posto, come riporta la PS, “due persone che litigavano animosamente una delle quali brandiva un grosso paio di forbici mentre l’altra maneggiava una mazza da baseball di legno, di 85 cm di lunghezza e 6 cm di diametro”. La persona con le forbici, già nota al Commissariato, avrebbe tentato di avvicinarsi all’altra nell’intento di colpirla mentre la stessa si teneva a distanza, ma con chiare intenzioni di sferrare un colpo con la mazza che reggeva; “in altri termini, sembrava proprio che stesse per iniziare un duello”.

Gli Agenti intervenuti immediatamente intimavano ai due di lasciare le armi improprie delle quali erano muniti ma, mentre la mazza da baseball è stata consegnata, Cosenza, in possesso delle forbici, avrebbe iniziato “furiosamente e violentemente a tentare di colpire i poliziotti, accecato dall’ira e sordo ad ogni tentativo bonario di desistere, urlando minacce ed ingiurie di ogni tipo”. A quel punto, solo con un intervento deciso e risolutivo degli operatori l’uomo è stato bloccato e disarmato.

Mentre le forbici cadevano in terra, come riferiscono gli operatori di PS, è intervenuta una donna, la madre di Cosenza, “che con un bastone cercava di colpire gli operatori, che però prontamente la disarmavano”.

Madre e figlio sono stati arrestati e posti a disposizione dell’A.G. per i reati di lesioni, resistenza a P.U., danneggiamento e porto ingiustificato di armi, invece l’ altro condomino è stato denunciato in stato di libertà per porto ingiustificato di oggetti ad offendere.

Redazione Stato@riproduzioneriservata

San Severo, lite tra condomini, PS arresta mamma e figlio ultima modifica: 2014-09-12T12:55:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This