Manfredonia
Nota stampa a cura del Consigliere comunale

Italo Magno “L’insano gioco del clientelismo”

"L’Amministrazione comunale deve stabilizzare un certo numero di Lavoratori Socialmente Utili, da 5 a 11 addetti ai servizi comunali"


Di:

Manfredonia. ”Nonostante sia ora evidente a tutti dove ci ha portato il gioco delle promesse e dell’inganno, che ha consentito ad una classe politica di galleggiare su un consenso drogato e deleterio per la città, la consuetudine continua.

Due soli esempi, per quanto piccoli, piccolissimi, per dimostrare come la popolazione di Manfredonia sia stata, in tutti questi anni, soggiogata, per avere ottenuto o nella speranza di ottenere il fatidico “favore”, annullando per questo la propria capacità di partecipazione alla vita democratica e rimettendo tutto in mano ai terminali della politica, arroganti quanto ingannevoli. Solo così si può giustificare l’ascesa al potere cittadino, per tanti anni, dell’Amministrazione più scalcagnata che si ricordi a memoria d’uomo.

Il primo esempio riguarda tredici lavoratori beneficiari del reddito di cittadinanza (RED), con il compito di essere impegnati presso l’ASE. Il Reddito di Dignità, previsto dalla Legge Regionale, è una misura di integrazione del reddito, a cui possono accedere tutte le persone che si trovino in difficoltà economiche e in condizioni di fragilità sociale. Ma non è solo uno strumento di contrasto alla povertà, è anche un supporto a un percorso più ampio d’inclusione sociale e di accesso a nuove opportunità di inserimento lavorativo.

In questo percorso individuale, l’aiuto economico, quale indennità per la partecipazione a un tirocinio o ad altro progetto di sussidiarietà, è di sicuro importante, ma è anche una delle componenti del patto di inclusione sociale attiva, che prevede un supporto formativo alla persona, connesso alle specifiche situazioni di bisogno. Invece questi undici lavoratori, al costo di quattrocento euro al mese, sono stati subito messi dietro i camion della spazzatura a fare il lavoro di qualsiasi altro dipendente, senza corsi formativi, senza corsi teorici e di igiene pubblica, senza apprendistato per l’inserimento nel mondo del lavoro, tacitando queste persone con promesse di stabilizzazione che chi le faceva già sapeva di non poter mantenere.

Altro esempio, sotto gli occhi di tutti. La Regione Puglia, ha deciso che, per incentivare la stabilizzazione degli Lsu, sarà consentito ai Comuni che abbiano disponibilità di posti in dotazione organica, di assumere sia a tempo pieno sia parziale, in deroga al blocco delle assunzioni previsto dal patto di stabilità, con la possibilità di utilizzare le risorse regionali previste per la stabilizzazione. La stessa Regione, seguendo le direttive della legge 125/2013, che detta “Disposizioni urgenti per il perseguimento di obiettivi di razionalizzazione nelle pubbliche amministrazioni”, ha predisposto un elenco regionale dei suddetti lavoratori, ai fini dell’assunzione, in cui far confluire gli stessi lavoratori, ordinandoli secondo criteri che contemperassero l’anzianità anagrafica, di servizio e i carichi familiari

L’Amministrazione comunale deve stabilizzare un certo numero di Lavoratori Socialmente Utili, da 5 a 11 addetti ai servizi comunali. E cosa hanno pensato i nostri baldi amministratori? Di utilizzare questa graduatoria regionale, da cui trarre una propria graduatoria comunale? Neanche per sogno. Da notizie raccolte, sembra si voglia selezionare gli operatori LSU, per i pochi posti disponibili, ad un colloquio orale, con commissione nominata dal Comune, ch’è tutto dire, per la scelta dei pochi previlegiati che avranno finalmente un posto stabile. Che non entrino anche questi posti nel novero delle spartizioni di questi giorni, per mettere le stampelle alla poltrona del Re? Ed i sindacati cosa dicono? Spero non partecipino anch’essi alla sospetta spartizione, per continuare con la giostra delle promesse e far sì che il popolo, con questi continui miraggi, continui ad essere non cittadino ma suddito”.

Prof. Italo Magno

Consigliere Comunale,

Manfredonia 12 settembre 2018

Italo Magno “L’insano gioco del clientelismo” ultima modifica: 2018-09-12T09:18:32+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
28

Commenti

  • Prima di ciarlare di aria fritta (come hai sempre fatto) DEVI spiegare alla cittadinanza perché ti sei dimesso da vice presidente del consiglio comunale invece di rimanere e far cadere l’amministrazione. TU SEI PARTE DEL PROBLEMA, TU SEI COME RICCARDI E COLORO CHE FALSAMENTE CRITICHI. SE L’AMMINISTRAZIONE ATTUALE È ANCORA IN PIEDI È GRAZIE A TE.


  • Bufalara in cerca di lavoro

    Stare sempre su facebook a condividere bufale è un bellissimo lavoro, ma si guadagna poco per chi come me non è neanche capace a fare un pò di clickbait (in realtà non so cosa significa clickbait, ma ho letto che esiste sul sito complottiesospetti.com).

    Speriamo che esce qualcosa anche per me, infondo me lo merito.

    P.s
    si scrive in fondo, ma io sono un pò analfabeta.


  • stufo

    Commissario prefettizio!


  • kalip

    nn sei credibbile lascia la politica


  • Nicola

    Per cui, dovremmo sapere , anche,come lei ha potuto insegnare e successivamente diventare preside ? In altri termini se ha fatto un regolare concorso o anche lei a fatto parte dell’ INSANO GIOCO DEL CLIENTELISMO .


  • Pasquino

    Egregio consigliere comunale Magno, il clientelismo e’ una brutta bestia che, fin quando i politici non pagano penalmente e civilmente per i loro comportamenti, non ne verremo mai a capo. Però lor signori, che amano tantissimo Manfredonia, fanno tutto per gli interessi….dei lavoratori.e del paese. E’ che cavolo!!!!!Lei è proprio un malpensante!!!!! E’ così che si fa del bene. Poi a chi vada e’ tutto un altro discorso. Saluti


  • Commissario Nardoni

    Pasquino voce del popolo ma che conosce anche gli uomini di potere i loro pensieri, i loro atteggiamenti.


  • Vice commissario Nardino

    In altri termini come , giustamente , sostiene Giorgio, Pasquino grande -.


  • cittadino

    Pasquino, col tuo ragionamento mi hai fatto venire in mente un’intervista ad un politico del sud il quale dopo aver sistemato con… “regolare concorso” buona parte dei suoi parenti ebbe a dire che avevano fatto un… “regolare concorso” e che non vedeva niente di male se i suoi familiari erano migliori degli altri concorrenti…… ciò giustifica il tuo detto/scritto: …”E’ così che si fa del bene. Poi a chi vada e’ tutto un altro discorso. Saluti” Viva l’Italia…. e poi crollano le scuole ed i ponti….


  • Lo scaldatello del sindaco

    Il popolo digiuna e Il sindaco fa gli scaldatelli….prima impasta la pastetta, poi la cuoce e, anche se gli scaldatelli sono secchi e al gusto di finocchio, dovete mangiarli lo stesso, è questo il bello de” il bello viene ora”.😂😂😂😂


  • Iolanda D'Errico

    Per il cattocomunista parli di aria fritta. il prefetto aveva già concesso altri 2 mesi ossia il tempo di indire altri venti Consigli comunali altro che far cadere la giunta del re Riccardi. meno male che non si è prestato al giochetto proposto dal consigliere salvemini. allora si che sarebbe stato sbugiardato visto l’irrilevanza del cavillo con cui si sarebbe voluto far cadere la giunta.


  • Moglie ex operaio mercato ittico

    Carissimo consigliere Magno mi chiedevo, lei che è sensibile e conosce il mondo marittimo ed ittico di Manfredonia, lo sa che ci sono famiglie che da 14 mesi sono senza lavoro e nessuno di voi ne parla come mai adesso non si inseriscono nel mondo del lavoro con priorità assoluta queste famiglie al quale è stato ingiustamente sottratto il posto di lavoro,cercate di interessarci e risolvere altrimenti tra poco sotto il comune ci saremo noi mogli con i nostri figli a chiedere a gran voce di andare tutti a casa.E ti assicuro che faremo un così grande baccano che ……..


  • Peppino

    Perché non denuncia?
    Non sei più credibile


  • Miki

    Eppure sei un consigliere comunale e dovresti sapere, oppure verificare quello che ti dicono, che per gli LSU che saranno stabilizzati, il Comune non farà nessuna sua graduatoria (quindi ha detto una cosa non vera) perchè occorre rispettare quella regionale ma verificherà solo l’idoneità, senza dare voti o punteggi, di LSU a saper scrivere al computer avendo un minimo di conoscenza di Word oltre che della legislazione comunale e per i manutentori che sappiano fare un pó di calce… Mica si puó mettere un muratore al PC e una donna a portare carichi! Poi la selezione in un ente pubblico le ricordo che èobbligatoria. Chi non la fa è pasdibile di ricorso e chi assume di danno erariale….. Si informi meglio consigliere! Inoltre le ricordo che nel Piano di fabbisogno le categorie che il Comune vuole stabilizzare sono addetto amministrativo e videoscrittura e manovale manutentore!


  • Zorro

    Non sei piu credibile in 5 minuti hai bruciato anni di politica


  • Silvano

    Alle amministrative sono passato da votare il PD a votare Manfredonia Nuova.
    Alle politiche, ascoltando Magno ho votato il M5S.

    Non faro mai più un errore simile, sanno solo criticare ed insultare.

    Non voterò mai più gli incapaci dei partiti dell’odio e delle fake news.

  • Le BUFALE sono assai. Qualcuno risponda alla signorina errico perché io non penso di riuscirci senza perdere la pazienza.


  • Yenea

    Magno che squallore. Hai fatto l’ennesima brutta figura non sapendo come consigliere come si procede alla stabilizzazione degli L.S. U., buttando fango dove non ce n’è e sempre con la cultura del sospetto.Ho letto il commento di Miki (credo che sia un assessore o un addetto ai lavori) e quanto affermato è condivisibile. Ma non puó chiedere agli uffici preposti la procedura prima di fare queste figure barbine?


  • Ex operaio mercato ittico.

    Game cover.È finita la pazienza tra poco sarete spazzati via tutti.Scommettiamo?


  • Tutte bufale e niente cervello

    Come fanno questi di Manfredonia Nuova ad avere un minimo di credibilità se passano tutto il tempo a condividere bufale sui social.

    Sottoscrivo la seguente risposta data alla bufalaia dopo che questa ha condiviso l’ennessima fake news.

    “Quando leggo questi Suoi (riferiti alla solita bufalaia di Manfredonia Nuova) post mi domando dove finisce la totale incapacità di riconoscere una notizia chiaramente falsa e dove inizia la volontaria e cosciente diffusione di menzogne atte ad aumentare il clima d’odio che sta montando nel paese.
    Inizio a temere che il secondo comportamento sia più probabile”. (Cit)

    Vergogna!!!


  • Ettore

    Per miki e per yenea..se non conoscete le cose tacete, la delibera per la selezione non parla di “IDONIETA'” ma di selezione pubblica interna, per soli LSU, per la copertura di 5 posti di addetto alla videoscrittura e 2 di addetto manutentore, ed e’ fatta in modalita’ di concorso con una votazione minima da raggiungere sotto la quale non superi la selezione. Detto questo come giustamente dice il prof. Magno la regione ha predisposto gia’ una graduatoria dove obbliga i comuni ad attingere dalla medesima e non a formarne un’altra…il motivo semplice di questo e’ che all’amministrazione no piace quella graduatoria, che si basa su regole stabilite dalla regione puglia, ma ne vuole fare un’altra al solo scopo di assumere personale a loro grato. se la Regione avesse avuto in mente di far gestire questa cosa ai comuni lo avrebbe detto esplicitamente, cosa che non e’ stata fatta e ci sono gli atti a dimostrazione di questo. la stabilizzazione e’ un’altra cosa gli LSU in questione sono gia’ da anni nella pubblica amministrazione a gestire competenze d’ufficio a volte superiori al loro status, sono nella pubblica amministrazione dalla bellezza di 23 anni e non devono dimostrare niente a nessuno ne attraverso prove selettive ne attraverso concorsi. La Regione ha dettato gia’ le regole e quindi si accettino quelle e senno’ lo si dica ufficialmente da parte del Comune che non si vogliono seguire quelle regole lo dicano senza sotterfugi e senza confusione. Voglio ricordare anche, che nella scuola, altro ente pubblico, senza fare nessuna selezione ne concorso, sono stati in questi giorni assegnati i ruoli al personale precario in servizio da piu’ di 10 anni quindi di che parliamo? bravo prof. Magno hai centrato l’obiettivo complimenti condivido tutto.


  • antonella

    Ettore devi sapere che questa gente…che cela malamente la propria identità con migliaia di nick name, con lo scopo di scrive in questi forum, per screditare, chiunque dica e racconti la veritá sull’operato di questa inutile amministrazione, che, come tutti sanno, ha affossato di debiti l’ente comunale,e non solo, da questi, viene sistematicamente denigrato, screditato, insultato, vilipeso, nati senza encefalo ma con uno stomaco enorme,non posseggono ne dignitá di sorta, ne hanno il coraggio di postare con il proprio nome i commenti fetecchia che postano, che a definire, li classifica tutti egregiamente, nell’ inutile esistenza …tanto è la codardia che li anima, addurre falsita e scredito affinchè il padrone, soddisfatto del loro servigio, sfami la loro enorme ingordigia …di parassiti.
    Ma…loro malgrato, una verità incontrovertibile può essere offuscata per pochi attimi, le verità non si cancella con un tozzo di pane e un pezzo di formaggio gettati ai cani affamati.
    Vergogna!!!


  • Miki

    X Ettore
    Vedo che asserisci sciocchezze e mi auguro che non sia tu il suggeritore di Magno. Leggiti bene l’avviso pubblico con la relativa determinazione e rimangiati quello che hai scritto. Comunque do una piccola anticipazione di quello che è scritto nell’Avviso ai lettori: “La Commissione esprimerà solo un giudizio di idoneità o non idoneità alla prova senza nessuna valutazione comparativa”. Spero che tu sappia il significato di questa frase. Poi se non la comprendi la colpa è solo tua e non di altri. In merito alla non effettuazione di prove selettive continui a dire un sacco di sciocchezze:la giurisprudenza costituzionale prevede l’obbligatorietà dei concorsi con una eccezione che si possa discostare cioè “che siano previsti adeguati accorgimenti per assicurare comunque che il personale abbia la professionalità necessaria allo svolgimento dell’incarico”. La mancanza comporta l’illegittimità costituzionale. (sent. 225/2010 Corte Costituz.)


  • Nicola

    È solo un mediocre imbonitore, , attorniato da quattro individui pronti a sostenerlo nella campagna di odio nei confronti del Sindaco. si riconosce in questo individuo, una spiccata propensione a sciacallare sulle questioni personali. Sin dal suo esordio in politica il soggetto , ha usato articoli e note stampa , al solito fine di denigrare. Interventi in c.c. , scialbi , inconsistenti e per giunta sgrammaticati e con una dizione …Centinaia di letterine di denunce su questioni personali del sindaco a babbo Natale, alla bufalia Befana, alla bufalaia col cappuccio rosso, alla bufalaia e sette nani, la bufalaia nel paese delle meraviglie ecc. . Niente di più. Detto nella seconda 👅 lingua del nostro Fiore NADA DE NADA.


  • Vale

    Adesso ho capito chi è la bufalara, non pensavo facesse l’hater di professione, …

    Per quanto riguarda me (e la mia famiglia) quel partito può scordarsi per sempre nostri voti.


  • Ettore

    Per Miki le sciocchezze le dici tu i comuni che hanno stabilizzato gli lsu lo hanno fatto per volonta’ politica senza fare alcuna selezione o dare nessuna idonieta’ evidentemente la nostra amministrazione non ha questa volonta’, in piu’ ripeto le direttive le ha date la regione puglia senza demandare ai comuni ulteriori selezioni, dicendo di attingere dalla graduatoria della regione stessa punto. Evidentemente ci sono persone ai primi posti non graditi, semplice!. Stai tranquilla Miki ti saluto…ai posteri l’ardua sentenza


  • Ettore

    Per Miki…infatti dici bene quando affermi “nei concorsi” qua si parla di stabilizzazione che è un’altra cosa cara!! Qui non si fanno concorsi ne si rende idoneo nessuno, sennò devo pensare allora che gli lsu hanno lavorato per 23 anni senza idoneità e quindi? Come la mettiamo? E gli ordini di servizio? E i provvedimenti disciplinari? Spiegami ….Se questo fosse vero prevedo allora un sacco di richieste risarcitorie. Inoltre mi chiedo se fosse come dici tu chi non riceverà l’idoneità cosa farà il giorno dopo? Lavorerà ancora o no? E vuoi negare il fatto che non c’è un voto minimo da raggiungere? Sotto la quale che succede?visto che sei così acculturata in merito alla questione farai mica parte dei graditi?….ciao bella


  • antonella

    la nostra miki bufalina …adesso vedrai come si arrampica sugli specchi….dopotutto in politica certe promesse si devono rispettare …capisci a me!!!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This