CulturaManfredonia
Caricaturista, saggista ed esperto di Storia della satira

Francesco Granatiero omaggia il duo cabarettistico sipontino “I Forbicioni”

Storica coppia cabarettisica formata, come è noto, da Franco Rinaldi e Lello Castriotta


Di:

Il caricaturista, saggista ed esperto di Storia della satira (collaboratore, dal luglio 2014, del prestigioso periodico satirico “Buduàr – Almanacco dell’arte leggera”) Francesco Granatiero omaggia, alla sua maniera, il duo cabarettistico sipontino “I Forbicioni”.

Storica coppia cabarettisica formata, come è noto, da Franco Rinaldi e Lello Castriotta. Nella vignetta, bonariamente ironica, del Granatiero vi è Lello Castriotta (nelle vesti di “Amleto” dell’omonimo dramma shakespeariano), che regge la testa (anziché il celeberrimo teschio di Yorick) di Franco Rinaldi.

Entrambi sembrano chiedersi se essere o non essere ancora “forbicioni” (forse anche a causa delle loro sempre più rare apparizioni in pubblico). Eppure, mai come in questo momento, abbondano gli spunti per “forbiciare” sui tic, sui vizi, sui difetti, sulle ambizioni (specialmente politiche) e sulle debolezze dei sipontini. E la mente va a questa massima della grandissima Rita Levi Montalcini: “Soprattutto non temete i momenti difficili. Il meglio viene da lì”. Dunque, “il meglio viene da lì” anche (soprattutto) per chi fa satira. E “I Forbicioni” questo lo sanno molto bene. Questi due mattacchioni, che piaccia o no, fanno  – da tanti anni – satira popolare, giocosa e motteggevole.

 

Francesco Granatiero omaggia il duo cabarettistico sipontino “I Forbicioni” ultima modifica: 2018-10-12T08:50:04+00:00 da Redazione



Vota questo articolo:
0

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articoli correlati

Pin It on Pinterest

Share This