Edizione n° 5373

Iscriviti al canale Whatsapp

Foggia

Manfredonia

Cronaca

Politica

Sport

Eventi

San Severo

Cerignola

Decaro: “Per genitori troppi stranieri in classe? Si cresce insieme”

AUTORE:
Redazione
PUBBLICATO IL:
12 Ottobre 2023
Cronaca // Scuola e Giovani //

BARI – “A noi la scuola piace così. Sorridente, aperta, libera. Dove si studia, si mangia, si gioca, si cresce tutti insieme. Dove non si scappa davanti allo straniero, perché a Bari nessuno è straniero. E tutti siamo cittadini, con gli stessi diritti”.

Lo scrive sui suoi canali social il sindaco di Bari, Antonio Decaro, in riferimento al caso emerso ieri nella scuola primaria Don Bosco, nella quale i genitori di quattro alunni hanno chiesto il nulla osta per il trasferimento in un altro istituto perché in classe, a loro avviso, ci sono troppi alunni stranieri.

“A noi – conclude – piace la scuola perché ogni classe è una piccola famiglia che impara a volersi bene. E a chi non ci crede, dico: “Fidatevi della scuola. Fidatevi dei vostri figli.
Loro, molto spesso, sono meglio di noi”.

Lascia un commento

“Il politico diventa uomo di stato quando inizia a pensare alle prossime generazioni invece che alle prossime elezioni.” SIR WINSTON CHURCHILL

Anonimo

StatoQuotidiano sei tu!

StatoQuotidiano, fondato nell'ottobre 2009, si basa sul principio cardine della libertà d'informazione, sancita dall'art. 21 della Costituzione.

Il giornale si impegna ad ascoltare la comunità e a fornire informazione gratuita, senza sostegno di classi politiche o sociali.

Ai lettori che ci seguono e si sentono parte di questo progetto, chiediamo un contributo simbolico, per garantire quella qualità che ci ha sempre contraddistinto!

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce, articoli, video, foto, richieste, annunci ed altro.

Compila il modulo con i tuoi dati per inviare segnalazioni, denunce o disservizi.

Compila il modulo con i tuoi dati per promuovere la tua attività locale, pubblicizzare un evento o per proposte di collaborazione.

Nessun campo trovato.